Fonte: Ufficio Stampa Comune di Forlì

Gli assessori Vittorio Cicognani e Marco Catalano intervenuti per un sopralluogo al cantiere: “Il pozzo è stato ripulito e stuccato, lasciando intatti nella pietra i fori e le lacune causate dal bombardamento del 1944

Proseguono a ritmo spedito i lavori, finanziati dal Comune di Forlì per un importo complessivo di 106 mila euro, di restauro scientifico e conservativo della pavimentazione, delle lunette, del pozzo e dei muretti del chiostro di San Mercuriale.

“Il pozzo è stato ripulito e stuccato, lasciando intatti nella pietra i fori e le lacune causate dal bombardamento del 1944. Le quattro lunette laterali collocate sotto i portici, raffiguranti l’unico ciclo esistente sulla vita di San Giovanni Gualberto, fondatore della congregazione vallombrosana, sono state completamente recuperate. Dopo l’esito delle campionature degli intonaci e il benestare della Sovrintendenza, i restauratori procederanno con il pre consolidamento, la pulitura e il ritocco pittorico degli affreschi. La pavimentazione in laterizio, infine, verrà anch’essa ripulita e stuccata. Il nostro obiettivo è recuperarne i colori originali, valorizzarla e metterla in sicurezza.” Queste le parole degli assessori Vittorio Cicognani e Marco Catalano intervenuti per un sopralluogo al cantiere martedì mattina.