“Quest’anno – spiega l’Assessore Valerio Melandri – abbiamo raddoppiato le risorse da destinare alle associazioni e ad altri soggetti operanti nel territorio cittadino in ambito culturale”

 “Quest’anno – spiega l’Assessore Valerio Melandri – abbiamo raddoppiato le risorse da destinare alle associazioni e ad altri soggetti operanti nel territorio cittadino in ambito culturale: erogheremo circa 53.000 nell’immediato a 32 soggetti a seguito di avviso pubblico ed altri 50.000 mila nel breve periodo mediante bando dedicato al Crowdfunding Civico.”

Riguardo al primo avviso, numerose sono state le proposte pervenute ed esaminate in base a criteri prefissati da apposita Commissione per attività e progetti mirati alla promozione della cultura teatrale, musicale, cinematografica ed audiovisiva.

“Il numero consistente delle proposte pervenute – continua l’Assessore Melandri – e la pluralità dei contenuti dei progetti dimostrano come Forlì sia una città estremamente fertile dal punto di vista culturale. Ci sono tantissime associazioni che operano nel territorio da lungo tempo, ma ci sono anche numerosi soggetti culturali appena sbocciati che hanno presentato progetti innovativi. È a tutti loro che abbiamo rivolto questo bando, con l’obiettivo di rendere la nostra città uno dei poli centrali di tutta la progettazione culturale romagnola.”

Non solo. Altre importanti risorse verranno nel breve destinate a soggetti che intendono misurarsi, mediante bando, con il Crowdfunding Civico, strumento in grado di favorire sinergie fra risorse pubbliche e private per il sostegno di progettualità in ambito culturale. Il bando del Comune dedicato al Crowdfunding Civico ha l’obiettivo di selezionare tali progettualità da sostenere attraverso la concessione di contributi ad integrazione di risorse private raccolte tramite apposita campagna di raccolta fondi.

Preliminarmente, il Comune fornirà ai soggetti interessati l’opportunità di acquisire le competenze pratiche per progettare, realizzare e promuovere una campagna di crowdfunding di successo, sia supportando economicamente tramite il cofinanziamento di progetti accuratamente selezionati. Come detto, a sostegno di questa operazione saranno erogati circa € 50.000,00. A questi 100.000 euro si aggiungono i 400.000 annui già stanziati per i progetti triennali.