Fonte: Ufficio Stampa Unibo

L’attività dell’Alma Mater nell’ambito del progetto dell’ASI LICIACube si è svolta nel Tecnopolo di Forlì, tramite il CIRI Aerospaziale

Come riportato dai principali quotidiani nazionali la sonda DART della NASA si è schiantata contro un asteroide per modificarne la traiettoria nella notte del 26 settembre 2022, al fine di sperimentare una tecnologia che in futuro potrebbe consentire di proteggere il nostro pianeta.

Testimone dell’evento un piccolo satellite italiano chiamato LICIACube un nanosatellite dell’Agenzia Spaziale Italiana rilasciato da DART qualche giorno prima dell’impatto e la cui traiettoria è stata determinata grazie alle competenze dei ricercatori dell’Alma Mater. L’attività dell’Alma Mater nell’ambito del progetto dell’ASI LICIACube si è svolta nel Tecnopolo di Forlì, tramite il CIRI Aerospaziale.

Per approfondimenti