Il Vicesindaco: “L’Amministrazione comunale farà il massimo possibile per garantire il regolare svolgimento di tutte le attività sportive, cercando di evitare o limitare i possibili disagi”

Nella giornata di giovedì 8 settembre si è svolto in Sala Randi, in Municipio a Forlì, un incontro tra l’Amministrazione comunale e i gestori degli impianti sportivi del Comune. Il confronto, promosso dal Presidente della Consulta dello Sport e coordinato dal Vicesindaco con delega allo Sport, ha avuto come tema centrale il tema dei costi degli impianti, in particolare il rischio al funzionamento di palestre e campi legato al rincaro del prezzo di energia elettrica e gas. Presenti oltre venti responsabili delle strutture che hanno condiviso le forti preoccupazioni per la stagione ormai alle porte.

Il Vicesindaco ha anticipato che, “trattandosi di impianti pubblici, l’Amministrazione comunale farà il massimo possibile per garantire il regolare svolgimento di tutte le attività sportive, cercando di evitare o limitare i possibili disagi. L’Amministrazione valuta la possibilità di predisporre uno stanziamento di risorse in grado di poter dare aiuto in caso di necessità, così come si stanno potenziando quelle soluzioni in grado di sfruttare il più possibile, meteo permettendo, gli spazi all’aperto delle aree verdi e le ore diurne. L’obiettivo è di sostenere il tessuto sportivo cittadino partendo proprio dalla definizione di una azione di sostegno degli impianti comunali. Determinanti saranno anche i prossimi mesi, sia per le condizioni generali del mercato dell’energia, sia per sfruttare il più possibile le caratteristiche di temperature non rigide e di luce naturale della stagione autunnale”.