Renato Guttuso; Crocifissione 1941 olio su tela, 200 x 200 cm Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea ( Fonte: Regione Emilia-Romagna ).

Il 25 aprile e il 1° maggio sarà attivato il servizio alle 16.20

In occasione delle prossime festività ci sarà un’opportunità in più per apprezzare al meglio la grande mostra “Maddalena. Il mistero e l’immagine”, ospite fino al 10 luglio dei Musei San Domenico di Forlì. Il 25 aprile e il 1° maggio, infatti, sarà attivato alle 16.20 il servizio di ‘guida a partenza fissa’ che consente di usufruire di una visita guidata senza bisogno di organizzarsi autonomamente in gruppo, aggregandosi alle altre persone che si presenteranno a quell’ora in biglietteria.

Il servizio ha un costo aggiuntivo – rispetto al biglietto di ingresso – di soli 5 euro e non necessita di prenotazione. Si ricorda che il servizio si svolge già di norma ogni giovedì, alle ore 16.20, con le stesse modalità.

Il percorso espositivo di “Maddalena. Il mistero e l’immagine” si sviluppa in 12 sezioni che comprendono straordinari esempi di pittura, scultura, miniature, arazzi, argenti e opere grafiche, dal Cratere apulo con morte di Meleagro (360-340 a.e. ca.) del Museo Archeologico di Napoli a La deposizione dalla croce (1968-1976) di Marc Chagall del Centre Pompidou di Parigi; dal Noli me Tangere del Veronese proveniente dal Musée de Grenoble a quello di Graham Vivian Sutherland della Pallant House Gallery di Chichester. Tra le opere in mostra anche Acceptance di Bill Viola e alcuni capolavori di Antonio Canova e Francesco Hayez che più volte si dedicarono a questo soggetto.

La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 19 e nei fine settimana e festivi dalle 9.30 alle 20. Si ricorda infine che la biglietteria chiude un’ora prima.