Ora è in quarantena

“Vi do una bella notizia, oggi don Enrico è stato dimesso dall’ospedale ed è in via di guarigione”. Lo ha annunciato il vescovo Livio Corazza, la sera di lunedì 12 ottobre, in collegamento video con il secondo incontro sull’anno pastorale trasmesso in diretta sul canale Youtube della Diocesi.

Don Enrico Casadei Garofani, parroco di Schiavonia e della SS. Trinità il 6 ottobre scorso, risultato positivo al coronavirus, era stato ricoverato nel reparto malattie infettive del Morgagni-Pierantoni. Dimesso dall’ospedale ora dovrà rimanere in quarantena.

Concludono invece oggi la quarantena, dopo l’esito negativo del secondo tampone, il vescovo, mons. Livio Corazza e padre Florin Hanis, parroco della comunità romena ortodossa, anche loro in quarantena fino al 13 ottobre, che già da mercoledì 14 riprenderanno i loro impegni.

Mons. Corazza parteciperà il 14 alla cerimonia di inaugurazione della Facoltà di medicina, giovedì 15 presiederà il Consiglio episcopale, amministrerà il sacramento della cresima sabato 17 alla Pianta e domenica 18 a Regina Pacis, lo stesso giorno in cui parteciperà all’ingresso del nuovo parroco di Predappio, don Massimo Bonetti.

Per don Enrico Casadio, parroco di San Mercuriale si è ancora in attesa del risultato del secondo tampone. “Andiamo avanti con prudenza e con fiducia – afferma Corazza e ribadisce – con prudenza e con fiducia”.