Riportiamo la nota di Ausl Romagna

Continua la solidarietà del Lions Club Forlì Host all’ospedale di Forlì, questa volta in collaborazione con l’Associazione Salute e Solidarietà ODV Forlì. Dopo la donazione di un frigorifero biologico per farmaci, il Club si è unito infatti alla suddetta Associazione e ha donato al Reparto di Terapia Intensiva e Rianimazione, diretto dal dottor Stefano Maitan, un ecografo portatile di ultima generazione. 

I nostri interventi di sostegno agli operatori sanitari impegnati nell’emergenza COVID -19 sono stati diretti e immediati – spiega Foster Lambruschi, presidente del Forlì Host – e sono scaturiti da un’ esigenza manifestata da chi opera in questo momento all’interno della struttura con grandi sacrifici, anche personali. Questa volta abbiamo realizzato la donazione insieme e tramite l ‘Associazione Salute e Solidarietà, di cui fanno parte alcuni socie e soci del nostro sodalizio. Vi ringraziamo sempre per quello che continuate a fare per tutti.”  


Ringraziamenti anche da parte della direzione sanitaria di presidio, rappresentata dalla dottoressa Elena Vetri e dal direttore dell’Uo di Anestesia e Rianimazione, Stefano Maitan: “Sentire la vicinanza di tutta la città ci ha dato la spinta ad andare avanti e ci ha fatto sentire parte di una comunità. Vi ringraziamo  per le donazioni che ci sono servite e ci serviranno sempre per la cura dei forlivesi.” Era presente alla donazione una delegazione del Club Lions composta dal presidente Lambruschi, Caterina Rondelli, Fiorella Mangione, Riccardo Bevilacqua, Alessandro Donati, Walter Neri, Gabriele Zelli, Domenico Settanni e il dottor Francesco Landi per l’Associazione Salute e Solidarietà.