35.000 euro a disposizione di organizzatori di eventi

Trentacinquemila euro complessivi messi a disposizione dal Comune di Bagno di Romagna per sostenere eventi di rilevanza turistica, culturale e sportiva: sono appena stati pubblicati i bandi per richiedere contributi pubblici a sostegno della realizzazione di eventi di vario tipo sul territorio comunale nell’anno 2020.

Le domande devono essere presentate entro il 21 febbraio 2020. Ai bandi possono partecipare tutte le associazioni di promozione sociale, cooperative culturali, organizzazioni di volontariato, associazioni e società sportive dilettantistiche, altri soggetti pubblici e privati, fondazioni e comitati, aventi come scopo la diffusione della cultura teatrale, musicale, cinematografica, sportiva, ancorché non riconosciuti, purché aventi finalità non lucrative. Non sono invece ammessi soggetti che già ricevono ad altro titolo contributi comunali economici istituzionali.

Per quanto riguarda il Bando “eventi a rilevanza turistica”, la cifra a disposizione è di 27.000 euro: particolare rilevanza verrà data a progetti che si sviluppano sui principali “filoni” indicati dal Piano di Sviluppo Turistico “Vias Animae”, dal Progetto di Marketing Territoriale “Valle Savio, un’esperienza da vivere” e dalle Linee di mandato dell’attuale Amministrazione Comunale (in particolare Regno della fantasia, Forest Therapy, slow sport & activity, tour delle eccellenze, food experience, valorizzazione della sentieristica); eventi in grado di destagionalizzare i flussi turistici e potenziare le presenze in primavera e in autunno, in particolare durante il “fall foliage”; eventi supportati da un piano di comunicazione, di collaborazioni e sponsorizzazioni ben strutturato; eventi che dimostrano particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e al tema plastic-free.

Il Bando dedicato agli “eventi rilevanti per la tradizione e la cultura locale” prevede un investimento di 4.000 euro, per sostenere progetti che hanno l’obiettivo di coltivare le tradizioni culturali, folcloristiche, popolari o religiose locali. Nella valutazione verranno considerati in particolare la rilevanza della proposta per la comunità locale rispetto alle tradizioni culturali, popolari e folcloristiche e/o di ispirazione religiosa; la capacità di coinvolgimento della cittadinanza, incluse le sue fasce più giovani e più deboli; la storicità della manifestazione e la capacità di valorizzare anche luoghi pubblici dedicati alla cultura, come la Biblioteca Comunale.

La novità di quest’anno è il Bando dedicato ad “eventi sportivi di rilevanza per la comunità territoriale”: 4.000 euro per sostenere manifestazioni sportive, tornei, gare in grado di promuovere l’attività sportiva, in particolare tra i giovani e la “sana competizione” tra squadre provenienti anche da territorio limitrofi, dove lo sport diventa il mezzo per rinsaldare solidarietà e amicizia. La valutazione premierà progetti in grado di coinvolgere atleti e squadre provenienti anche da fuori Comune, eventi e manifestazioni sportive che prevedono il coinvolgimento e la collaborazione tra più soggetti locali, eventi supportati da un piano di comunicazione e sponsorizzazioni, eventi che dimostrano particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e al tema plastic-free.

“Il risultato di questo bando è un primo tassello del piano di investimenti e supporto al tessuto economico turistico precedentemente annunciato e concordato con Associazioni di Categoria ed operatori del settore, attuato con il piano di revisione progettuale della tassa di soggiorno” affermano l’Assessore al Turismo Francesco Ricci e il Sindaco Marco Baccini. “Con la revisione in atto dei contributi ai soggetti Istituzionali, tra i quali le Pro Loco, e con l’aumento dei fondi destinati al Bando in oggetto, l’Amministrazione rafforza notevolmente il supporto a tutti coloro che danno vitalità ed attrattiva al nostro territorio, attraverso uno strumento aperto e trasparente. L’auspicio è che tali risorse possano stimolare nuovi progetti ed eventi, garantendo una maggiore solidità economica a chi, con grande dedizione  e passione per il settore, supporta l’attrattività dei nostri Borghi”.

Tutte le informazioni e i moduli sono disponibili all’Albo pretorio sul sito www.comune.bagnodiromagna.fc.it