In occasione della festività si raccoglieranno indumenti per far fronte all’emergenza freddo

FORLI’ - Domenica prossima è il giorno dell’Epifania: si celebra la manifestazione di Gesù ai Magi. Come non pensare alla lunetta dei Magi della basilica di San Mercuriale? Sti tratta dell’indiscusso gioiello duecentesco incastonato nel portale per il quale si può ben definire la basilica come la chiesa dei Magi. Dire Magi, come si sa, significa dire doni: la festa del 6 gennaio è la festa dei doni. “Per questa ragione, domenica prossima all’inizio della Messa delle 11, accoglieremo sul sagrato tre figuranti a cavallo che impersoneranno i Magi, mentre terminata la Messa, dopo le 12, la Befana grazie a un bravo vigile del fuoco che le darà corpo, offrirà doni ai bambini”: Don Enrico Casadio, Abate di San Mercuriale, racconta cosa accadrà domenica in piazza Saffi per le celebrazioni dell’Epifania, cogliendo inoltre l’occasione per lanciare un appello alla città. Il campanile di San Mercuriale sarà aperto alle visite, inoltre dalle 15.00 alle 18.00. “In questo scambio di doni vorremmo che trovasse posto anche il nostro dono per le persone e le famiglie in difficoltà che mancano di indumenti invernali”, aggiunge Don Enrico che prosegue: “Il Centro Caritas Buon Pastore segnala che c’è bisogno soprattutto di scarpe, guanti, berrette, sciarpe, calzettoni, specialmente da uomo. Li raccoglieremo a San Mercuriale sabato 5, dalle 15.00 alle 17.30 e domenica dalle 10.00 fino all’arrivo delle befana che si calerà dal campanile, come pure la sera dalle 18.00 alle 19.00”. “Il freddo ha cominciato a pungere”, conclude Don Enrico Casadio, “regaliamo un po’ di calore”.