Riconfermata alla carica di Sindaco di Galeata, non sfondano Lega e Movimento 5 Stelle

GALEATA – Elisa Deo fa tre su tre e si conferma primo cittadino di Galeata. Il risultato finale nella notte quando gli spogli sono ufficialmente terminati. Come atteso le affluenze sono diminuite significativamente e dal 76.36% della tornata precedente, si è scesi ad un ben più modesto 71.41%.

 

La candidata della lista civica “Liberamente per Galeata” ha portato a casa il risultato nonostante ad insidiarla ci fosse Roberto Casamenti e la sua lista sempre di area centro sinistra, “Il gusto del bello”. La lega non sfonda così come il movimento cinque stelle e Marcello Naldini e la lista “per Gaglieda” termina la sua corsa al terzo posto, proprio dietro a Deo e Casamenti. Ultimo con 55 preferenze Taffetani Luca candidato pentastellato.

 

I NUMERI:

Veniamo ai numeri: Elisa Deo, rieletta alla carica di primo cittadino ha conquistato 476 preferenze pari al 36,87% dei voti, distanziando Casamenti che si è fermato di poco al di sotto della quota 400 (per la precisione a 394. Più distanziato Marcello Naldini che ha incassato 366 voti e da ultimo come detto, Taffetani con 55 preferenze.

Sono 1840 gli elettori di Galeata e di questi hanno votato in 1.314 (pari al 71.41%). A conti fatte sono 23 le schede non valide di cui 8 bianche. Nessuna scheda è stata contestata e questo già per sé, risulta una novità.

 

Sono già decine i messaggi di congratulazione e i complimenti postati alla rieletta sindaca di Galeata e tra questi un quanto mai eloquente “E Tre”, pubblicato da Liviana Zanetti, ex presidente dell’APT servizi e assessore provinciale