Forlì– Non poteva che approdare anche a Forlì, Città Europea dello Sport 2018, Sportinfiore, la manifestazione nazionale di AICS Associazione Italiana Cultura Sport, giunta quest’anno alla sua 24esima edizione. Nell’ambito della rassegna, la città ospiterà i Campionati Nazionali AICS di Judo, in programma lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio al Pala Marabini di San Martino in Strada (Viale dell’Appennino, 496).Il calendario delle competizioni prevede gare agonistiche e incontri dimostrativi che coinvolgeranno ragazzi di varie categorie di peso: in totale, saranno circa 800 i partecipanti in arrivo in città, tra atleti provenienti da più di 10 Regioni d’Italia, che si contenderanno premi individuali e per società, ma anche accompagnatori e personale tecnico. Con loro, martedì 1 maggio è atteso anche Pino Maddaloni, oro olimpico nel judo a Sidney 2000, uno dei tanti campioni che ha vestito i colori AICS e che in questa occasione farà sentire il suo incoraggiamento ai giovani atleti in gara.Il programma dei Campionati prenderà il via nella mattinata di lunedì 30 aprile con gli incontri degli Esordienti B (Maschi e Femmine nati nel 2004 e 2005), e a seguire quelli dei Cadetti (Maschi e Femmine nati tra il 2001 e il 2003). Nel pomeriggio, sarà la volta di Juniores e Seniores maschili, femminili e a squadre (nati tra il 1983 ed il 2000) e delle gare a squadre degli Esordienti B.Martedì 1 maggio, invece, si affronteranno gli Esordienti A (maschi e femmine nati nel 2006) per proseguire poi con le dimostrazioni degli atleti pre-agonisti, Ragazzi (Maschi e Femmine nati nel 2007 e 2008) e Fanciulli (Maschi e Femmine nati nel 2009 e 2010). A premiare i vincitori, ci sarà il Presidente Nazionale dell’Associazione, Bruno Molea, insieme ad altri dirigenti nazionali dell’Associazione e rappresentanti delle Istituzioni locali.