In 1.800 hanno animato Piazza Saffi e le vie del centro

È stata una festa all’insegna dei colori di AICS Associazione Italiana Cultura Sport, quella che si è svolta stamane nel centro di Forlì con la 17esima edizione di Corritalia: la manifestazione ha visto la presenza di circa 1.800 tra studenti, genitori e docenti di sette istituti scolastici della città, che si sono affrontati tutti insieme nel nome dello sport, in una serie di gare podistiche non competitive per i ragazzi ed in una camminata veloce per gli adulti (sempre sulla distanza di 800 metri).

 

L’edizione 2018 ha decretato vincitrice la scuola “Benedetto Croce” (489 punti), che avrà a disposizione un buono del valore di 250 Euro per acquistare materiale sportivo e scolastico; sul secondo gradino del podio è salita la “Palmezzano” (324 punti) e, a seguire, l’Istituto “Zangheri” di via Ribolle (268), a cui sono andati, rispettivamente, buoni da 150 e 100 Euro, da investire per le attività scolastiche. Inoltre, ai primi tre classificati di ciascuna delle sei batterie, sono state consegnate medaglie, oltre ad alcuni riconoscimenti speciali.

 

A premiare i ragazzi, in piazza Saffi c’erano Catia Gambadori, Presidente provinciale AICS Forlì-Cesena, il sindaco di Forlì, Davide Drei, l’assessora allo Sport del Comune di Forlì Sara Samorì, il coordinatore tecnico provinciale del CONI, Ivan Balelli e il presidente della Consulta dello Sport del Comune di Forlì, Paolo Proscia. Molto partecipata anche quest’anno è stata la camminata veloce che ha visto, insieme ai bambini, anche i genitori e gli insegnanti, scesi in campo per portare iscritti (e, quindi, punti) alle rispettive scuole.

 

AICS Forlì-Cesena conta oggi oltre 140 società affiliate e 14mila soci, con un Comitato provinciale che da più di 40 anni promuove attività sportive, educative e sociali, con un’attenzione particolare al mondo della scuola. A livello nazionale AICS è impegnata da oltre 50 anni nella promozione di attività dilettantistica sportiva a livello nazionale e oggi rappresenta una delle principali associazioni italiane per importanza ed impegno (in ambito sportivo ma anche culturale, sociale, turistico ed ambientale) con i suoi 900mila associati, 9mila circoli, 20 Comitati regionali e 120 provinciali dislocati in tutto il Paese.