Un tifoso d’eccezione per la partita che potrebbe portare all’aritmetica salvezza

Ospite d’eccezione sabato sera all’Unieuro Arena. Prima della palla a due il presidente di Pallacanestro Forlì 2.015 Giancarlo Nicosanti consegnerà infatti la Canotta biancorossa al campione Europeo di nuoto nei 50 rana Fabio Scozzoli.

 

Forlivese di San Martino in Villafranca, classe 1988, Scozzoli ha ottenuto i primi successi a livello assoluto nel 2007 quando ha vinto il titolo italiano dei 100 metri rana ai campionati estivi. Da quel momento la sua carriera è decollata toccando varie volte l’apice: 1 oro, 3 argenti 2 bronzi Mondiali, 11 ori Europei, 16 volte sul gradino più alto dei campionati Italiani. Un fenomeno della rana che non ha avuto eguali nella storia del nuoto azzurro, un ragazzo vero, capace di confermarsi al top della specialità anche pochi mesi fa, a 29 anni compiuti: nel dicembre scorso Scozzoli ha vinto la medaglia d’oro ai campionati Europei di vasca corta a Copenhagen. Non solo: con il tempo di 25″62 il ranista forlivese ha stabilito il nuovo record continentale.

 

Scozzoli ha accettato l’invito di Pallacanestro Forlì 2015 e assisterà al match che vedrà opposti i biancorossi all’Assigeco Piacenza. Un tifoso in più, davvero importante, per la partita che in caso di successo regalerà a Forlì l’aritmetica salvezza.