L’associazione “I bambini al primo posto” torna ai fornelli nel week end di Pasqua

Anche quest’anno l’associazione di promozione sociale I bambini al primo posto” di Cesenatico, torna ai fornelli per un evento gastronomico nel week end di Pasqua.

Dalla cena di venerdì 30 marzo al pranzo di lunedì 2 aprile, nel cortile del Museo della Marineria di Cesenatico, i cuochi dell’Associazione “Pescatori a Casa Vostra” cucineranno piatti della migliore tradizione marinara con l’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno dei bambini in difficoltà.

 

Nel menù non mancheranno alcuni classici della cucina locale, come il risotto alla marinara, i passatelli in brodo di pesce, il fritto misto e la grigliata, proposti a prezzi contenuti

L’anno scorso la medesima iniziativa permise all’associazione di donare 7mila euro al Comune terremotato di Loro Piceno (MC), utilizzati per allestire la nuova mensa scolastica. L’assegno è stato consegnato personalmente dal Presidente Angelo Casali e dal Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli al primo cittadino del Comune maceratese Ilenia Catalini a maggio dello scorso anno, durante una cerimonia pubblica alla presenza dei bambini di Loro Piceno. In particolare il ricavato è servito ad acquistare due frigoriferi professionali, un armadietto e tre scaffalature per la dispensa alimentare della mensa.

I fondi raccolti quest’anno verranno devoluti, in accordo con il Comune di Cesenatico, per iniziative a favore dell’infanzia nel territorio.

 

“In questi anni di attività – spiega il presidente dell’associazione Angelo Casali – abbiamo verificato e toccato con mano diverse situazioni di famiglie con bambini in difficoltà e bisognosi di aiuto. Come sempre confidiamo che molti amici a Pasqua vengano a trovarci nel cortile del Museo della Marineria per gustare i nostri piatti, consentendoci di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza”.

Oltre ad invitare i cittadini ed i turisti presenti a Cesenatico nel week-end pasquale a degustare i piatti della cucina marinara locale, l’associazione cerca anche volontari per dare una mano. Chi volesse mettersi in contatto con l’associazione può farlo inviando una e-mail a [email protected], oppure telefonando ai seguenti numeri: 338 4130069 o 320 6190685.

L’evento è patrocinato dal Comune di Cesenatico.