In una partita combattutissima col Bergamo

Si apre con una vittoria il 2018 dell’Unieuro Forlì. I biancorossi stendono Bergamo nel minuto finale al termine di una partita combattutissima (Severini stoicamente in campo col naso rotto dal primo minuto), che proietta Forlì a 12 punti in classifica, +6 sulla zona playout: una boccata d’ossigeno fondamentale in vista del girone di ritorno. 

Il match comincia con un Sanna particolarmente ispirato ma è De Laurentiis a propiziare il primo minibreak forlivese (15-9). Bergamo resta in piedi e chiude a -1 alla prima sirena (23-22).

Nel secondo quarto Forlì perde certezze: la schiacciata di Solano prima e la tripla di un immarcabile Sergio poi scavano un parziale di 23-3 che permette a Bergamo di andare a +10 (25-35). Una mazzata alla quale Forlì regisce col carattere: è Bonacini a prendere in mano la situazione firmando il 6-0 seguito da due triple di Jackson per il 37-34 che chiude la prima metà di gara. 

Alla ripresa del gioco la partita sembra incanalarsi per il verso giusto: Sanna esce dal match per la somma di antisportivo e tecnico presi nell’arco di pochi minuti, mentre l’ottimo De Laurentiis converte in punti l’assist di Naimy portando il distacco in doppia cifra (55-45 al 25′). Tutto bene quel che finisce bene? Macché. Bastano due errori in attacco seguiti da altrettanti guizzi di Solano e il match è di nuovo apertissimo (61-57 al 29′).

L’ultimo quarto si apre con una schiacciata di Fallucca, ma è Bergamo a trovare il 69 pari  con il trio Cazzolato-Sergio-Fattori. E quando l’ennesima bomba di Sergio (5/6 dall’arco) porta Bergamo sul +3 (69-72) il cronometro sembra correre velocissimo: il pareggio immediato di Jackson è fondamentale. Il finale è bellissimo. Sul 75 pari ancora Bonacini segna la tripla del +3. Mascherpa non sbaglia dalla lunetta, Jackson, dall’altra parte alza a De Laurentiis l’alley oop dell’80-77 con 13″ da giocare. Ferri e Jackson dalla lunetta fanno 2/2. Sull’ultimo attacco, Bergamo trova ancora Fattori che scaglia la bomba del pari: il tiro non trova il ferro e l’Unieuro Arena può esultare.  

 

Unieuro Forlì – Bergamo Basket 2014 82-79 (23-22, 44-37, 63-57)

UNIEURO FORLI’: DiLiegro 4, Castelli 5, Fallucca 5, Naimy 17, Campori ne, Jackson 22, Gellera ne, Bonacini18, Severini, Thiam, Del Zozzo ne, De Laurentiis 11. All. Valli. 

BERGAMO BASKET 2014: Solano 13, Piccoli ne, Cazzolato 3, Sanna 12, Mascherpa 8, Ricci ne, Ferri 7, Bedini ne, Magni ne, Fattori 12, Bozzetto, Sergio 20, Bergstedt 4. All. Ciocca.