Corteo itinerante per assistere agli episodi della nascita di Gesù

Sedici anni fa attorno al sagrato della Chiesa di Coriano nasceva il Presepe Vivente dei Bambini, realizzato da 50 ragazzi dei Centri Educativi della cooperativa sociale Domus Coop di Forlì. Chi l’avrebbe mai pensato che quella piccola iniziativa sarebbe, dopo qualche anno, approdata in centro storico a Forlì. E anno dopo anno, presepe dopo presepe, a iniziare dalle scuole La Nave, si sono aggiunte tante realtà educative, scuole, associazioni, parrocchie e così il Presepe Vivente è diventato un gesto cittadino che coinvolge 850 tra ragazzi e adulti che in abiti palestinesi e medievali animano i quadri viventi per raccontare gli episodi della nascita di Gesù.

Sabato 16 dicembre 2017 alle ore 15.00 si svolgerà in Piazza Saffi la sedicesima edizione della Rappresentazione del “Presepe Vivente dei bambini” sotto forma itinerante e patrocinata dal Comune di Forlì e dalla Diocesi di Forlì-Bertinoro.

E’ organizzato gratuitamente dai Centri Educativi della Cooperativa Sociale Domus Coop, dalle Scuole “La Nave”, dagli operatori della parrocchia San Giovanni Battista in Coriano e dai volontari dell’Associazione Gli Elefanti a beneficio di tutta la cittadinanza.

 

Dalle ore 15.00 alle 15.30 animazione dei quadri viventi allestiti in Piazza Saffi; alle 15.30 in Piazza Saffi inizio della Sacra Rappresentazione, poi il corteo si muoverà attorno alla piazza fermandosi davanti agli allestimenti scenografici per assistere agli episodi della nascita di Gesù; alle 16.30 raggiungerà il sagrato dell’Abbazia di San Mercuriale dove è allestita la scena della Natività, l’adorazione dei pastori e l’arrivo dei Magi. A conclusione la benedizione che del vescovo di Forlì alle statuine del Bambin Gesù che i bambini porteranno.
Inoltre, durante il pomeriggio, dalle 15 alle 17, sotto l’albero in Piazza Saffi, raccolta di materiale scolastico e dolciumi per le famiglie aiutate dai Centri Caritas.
L’intera iniziativa è ripresa e verrà trasmessa da TeleRomagna.

Partecipano anche le Scuole Paritarie Santa Dorotea e Madre Clelia Merloni, le Parrocchie del Vicariato Centro Storico e la Parrocchia Santa Maria Lauretana in Bussecchio.

Collaborano i Cavalieri del Graal – Forlì, il gruppo Scout Forlì 11, le Associazioni “Gli amici del Plaustro”, “Il Drago Oscuro”, “Corte di Giovedìa” di San Mauro Pascoli, Gruppo Arcieri “San Sebastiano”.