Dal 4 al 7 ottobre il festival itinerante e aperto alle contaminazioni di genere all’insegna dell’hastag #TuDoveLoFai

Un festival itinerante e aperto alle contaminazioni di genere. È la natura di Caratteri d’autore, promosso per il terzo anno a Forlì dalla cooperativa Archimedia. Dal 4 al 7 ottobre sbarcheranno in città scrittori, sceneggiatori e giornalisti per dare vita a incontri all’insegna della convivialità, in vari punti del cuore di Forlì.

 

IL PROGRAMMA

Si parte il 4 ottobre alle 21, presso la Sala conferenze di Confartigianato Forlì (via Oriani, 1) con Giada Sundas, autrice di Le mamme ribelli non hanno paura, edito da Garzanti. Ha raccontato la sua esperienza di neo mamma sui social, raccogliendo migliaia di follower. Dal blog personale all’esordio letterario il passo è stato il frutto di costanza e talento. Il suo debutto punta al cuore dei lettori. Si tratta di piccolo regalo a una bimba di due anni perché possa scoprire un giorno come è venuta al mondo, da quale amore, da quali errori, da quali scelte. Una storia sulla maternità, quella vera che si fa passo dopo passo, fatica dopo fatica, felicità dopo felicità.

Giovedì 5 alle 18.30, presso il Jump in via Flavio Biondo, sarà la volta di Antonella Lattanzi, scrittrice e sceneggiatrice che ha dato alle stampe qualche mese fa il noir familiare Una storia nera (Mondadori). Il compleanno di una bambina innesca la tragedia su uno sfondo di gelosia e violenza. La scrittrice di origine pugliese, che ha raccolto il favore di pubblico e critica con i precedenti Devozione e Prima che tu mi tradisca, è entrata nella cinquina finale dei David Donatello 2017 con la sceneggiatura di Fiore, il film di Claudio Giovannesi.

A seguire alle 21.30, il Diagonal Loft Club ospiterà la presentazione di Nastri (Eretica) di Stefano Solventi, romanzo distopico carico di atmosfere in stile Blade Runner e richiami musicali. Il giornalista musicale (Sentireascoltare e Il Mucchio) sarà protagonista del talk “È bello ciò che piace? Le recensioni al tempo dei social” insieme a Silvia V. Boschero, giornalista Rai, Stereonotte, già conduttrice di Moby Dick e King Kong.

Venerdì 6 alle 18 si parlerà di cinema e tv presso la Sala San Luigi. Mattatori dell’incontro Mattia Torre, sceneggiatore della serie cult Boris che quest’anno festeggia i 10 dalla sua creazione e Valerio Aprea, membro del cast e grande caratterista della commedia italiana. È tra i protagonisti della trilogia Smetto quando voglio, al cinema con l’ultimo episodio a fine novembre. Sarà un’occasione per conoscere alcuni meccanismi della serialità all’italiana e tanti aneddoti divertenti. L’evento è realizzato in collaborazione con il Festival internazionale del cortometraggio 16corto 2017 e fa parte del cartellone di quest’anno.

Alle 21 la sala Melozzo, in piazza Melozzo degli Ambrogi, accoglierà uno dei più apprezzati narratori italiani, Andrea Vitali. Con Bello, elegante e con la fede al dito (Garzanti), l’autore di Bellano ci coinvolge in una storia solo in apparenza tranquilla di metà anni Sessanta. Lo splendore dei luoghi in cui ambienta i suoi romanzi ci rapisce, ma stavolta Vitali vuole metterci in allerta: come una giornata uggiosa di novembre può tingere il paesaggio di un mesto grigiore, anche gli amori più avvincenti possono d’un tratto mostrare il loro lato più pernicioso.

Sabato 7, chiusura alle 19 con un aperitivo speciale al Diagonal Loft Club. Simone Tempia, creatore della pagina Facebook Vita con Lloyd e dell’omonimo successo editoriale tratto dalle strisce quotidiane che hanno appassionato migliaia di persone sui social, presenterà il suo primo romanzo, In viaggio con Lloyd (Rizzoli Lizard). Per l’occasione, grazie alla collaborazione con l’azienda Poderi Dal Nespoli, ci sarà la possibilità di degustare due calici di vino al prezzo di uno. 

 

IL CONCORSO

Per l’edizione di quest’anno Caratteri d’autore lancia un piccolo contest sulla propria pagina Facebook all’insegna del claim virale #tudovelofai. L’invito rivolto a tutti gli appassionati lettori che seguono Caratteri d’autore e non solo è quello di inviare un messaggio o taggare la pagina Facebook della rassegna (@caratteridautore) con una foto realizzata nel loro luogo di lettura preferito. L’autore dello scatto più gettonato vincerà una cena sabato 7 ottobre con Simone Tempia dopo l’incontro al Diagonal e riceverà una copia autografata del suo romanzo. Si accettano foto fino al 3 ottobre compreso. 

 

I PARTNER

Caratteri d’autore è realizzato grazie al supporto di Confartigianato Forlì, Romagna Acque, Poderi Dal Nespoli, Bandini e Casamenti Srl e gode del patrocinio del Comune di Forlì.