Presenterà il suo libro ” 65, la mia vita senza paura”. Incontro a numero chiuso, ecco come partecipare

FORLì – Tre mondiali vinti, 99 podi, 328 gare disputate. I dati, seppure mostruosi, danno solo una vaga idea della passione che ha spinto il campione di motociclismo Loris Capirossi a scendere in pista per oltre vent’anni, fino al ritiro nel 2011. Lo scorso maggio, insieme allo scrittore Simone Sarasso, il talento di Borgo Rivola ha dato alle stampe la sua biografia dal titolo “65 – la mia vita senza paura” (Sperling & Kupfer), frutto di una serie di lunghe chiacchierate tra i due. Il risultato è un diario scritto in prima persona, il racconto straordinario ricco di retroscena e aneddoti di una vera e propria ossessione per le due ruote e la velocità.

 

Gli appassionati di motociclismo avranno l’occasione di conoscere alcuni passaggi di questa storia speciale raccontati dalla viva voce degli autori. Conduce il giornalista Corrado Ravaioli. L’appuntamento è per il 6 settembre presso l’Headquarters di America Graffiti, in via Costanzo II, 13 alle ore 18.30. La storica catena di ristorazione veloce, meta di bikers e appassionati di velocità, rappresenta la location ideale per un evento di questo genere.

L’incontro è a numero chiuso, chiunque voglia partecipare può iscriversi gratuitamente, fino ad esaurimento posti, sulla piattaforma Event Brite (all’indirizzo https://www.eventbrite.it/e/biglietti-65-la-mia-vita-senza-paura-incontro-con-loris-capirossi-e-simone-sarasso-36826355621?internal_ref=login), oppure attraverso l’evento facebook (https://www.facebook.com/events/471722799873051/?acontext=%7B%22ref%22%3A%22106%22%2C%22action_history%22%3A%22null%22%7D) cliccando sul link “informazioni sui biglietti”.

A margine dell’evento, è previsto inoltre un momento di incontro con gli autori per la firma del libro e foto.