Proporrà le tipicità del territorio

Da sabato 24 giugno ritorna l’appuntamento con la Festa Artusiana e Confartigianato, anche in questa edizione, è presente con il proprio stand. Si parte con l’Associazione Culturale San Marten di San Martino in Villafranca, che offre un originale abbinamento fra la tradizione romagnola dei cappelletti al ragù e la novità dei tortelli alla pesca, nati per valorizzare il frutto locale e oggi ghiottoneria talmente apprezzata da avere una sagra dedicata.

Si prosegue domenica con la Cooperativa Sociale Abbraccio Verde, chiamata a presentare il connubio tra le ricette dell’Artusi e le erbe spontanee, oggi riscoperte, proprio grazie all’attento lavoro della Cooperativa di Modigliana. Mentre lunedì, la pizza sarà la regina incontrastata dell’offerta, con l’azienda Pinco Pallino, che gioca in casa, presentando una varietà di quadretti farciti con tipicità locali. Come spiega il presidente Luca Morigi “Confartigianato è presente a Forlimpopoli, con il proprio stand, in Piazza Garibaldi assieme alle aziende associate, per far conoscere le delizie della gastronomia del nostro territorio. Un evento che riveste un particolare rilievo, non soltanto per il richiamo internazionale che ha ormai assunto la manifestazione, come prestigiosa vetrina della tradizione culinaria locale, ma anche perché fornisce, a chi sceglie di far parte del nostro sistema associativo, l’opportunità di farsi apprezzare da una vasta platea di persone. Attività di Tredozio, di Modigliana, del Corniolo, di Meldola e di Forlì si alterneranno nel corso delle nove serate, dal 24 giugno al 2 luglio presentandosi agli avventori della ventunesima edizione della festa. La tradizione artusiana è rivisitata e coniugata con le eccellenze locali, un trionfo di sapori che saprà lusingare tutti i palati.” Conclude il presidente “siamo convinti che per ritornare ai livelli pre-crisi sia fondamentale valorizzare le risorse ambientali, naturali e culturali, di cui il territorio è ricco, coniugandole con l’offerta enogastronomica e le produzioni tipiche del nostro artigianato alimentare. Per questo siamo orgogliosi di prendere parte a iniziative che diano lustro alla nostra provincia.”