E domani a Vieste comincia la corsa allo scudetto 2017

All’ombra del grattacielo di Cesenatico e della ruota panoramica, il beach volley nazionale ha parlato una lingua indigena. Il cesenaticense Enrico Rossi e il cesenate Marco Caminati – ovvero gli attesissimi (e applauditissimi) padroni di casa – si sono infatti aggiudicati la tappa di Cesenatico, seconda stagionale dopo quella di Latina, del circuito di beach volley ‘Italia Tour’ organizzato in collaborazione con la locale Beach Volley University.

Nella finalissima giocata sul campo centrale dell’arena ricavata nella spiaggia libera prospiciente piazzale Costa, la coppia azzurra campione d’Italia in carica, ha sconfitto 2-0 (21-17, 18-21, 15-10) Giumelli-P.Ingrosso. Ai piedi del podio si sono classificati il cesenate Gianluca Casadei che, dato il forfait di Paolo Ficosecco, si è cimentato con un altro beniamino di casa, cioè Cristiano Lucchi – ex allenatore del Club Italia di A1 femminile e prossimo vice di Marcello Abbondanza sulla panchina di Casalmaggiore – tornato per l’occasione in campo. A superare 2-0 (24-22, 21-16) Casadei-Lucchi sono stati Kessler-Amore. Dal canto proprio il successo di Caminati-Rossi non è arrivato come un fulmine a ciel sereno, anche perché la coppia cesenate era accreditata della testa di serie n.1. L’incognita era piuttosto la… ruggine, visto che i due non giocavano insieme da 10 mesi. Le altre coppie targate Bvu sono rimaste leggermente attardate. Arienti-Perini, dopo il lusinghiero 4° posto di Latina, si sono fermati al 9° posto, mentre Marco Negri e Fabio Casali sono classificati al 13° posto.

 

Buone notizie per il beach volley cesenate e per i ‘pro team’ della Bvu sono arrivate anche dal tabellone femminile, dove il successo è andato, come da pronostico, a Gili-Costantini. Le cesenati Michela Lantignotti e Silvia Leonardi, dopo il successo nella tappa inaugurale dell’Italia Tour a Latina, si sono però fermate al secondo posto, aggiudicandosi la medaglia d’argento, frutto della sconfitta 2-0 (21-18, 21-19) in una finale molto equilibrata. Al 5° posto si è classificata l’altra coppia targata Bvu, ovvero quella formata da Nicol Bertozzi e Daniela Rinaldini, che pure erano partite accreditate della diciannovesima posizione della entry list.

 

Ora gli atleti e le atlete di punta della Beach Volley University cominceranno la preparazione in vista del debutto del Campionato italiano assoluto, previsto per questo weekend a Vieste. Inizia dunque la corsa allo scudetto del beach volley 2017. In campo ci saranno tutti i big. Fra i maschi, Caminati-Rossi (teste di serie n.1) e Casadei-Ficosecco (4). Inoltre Arienti-Perini e Negri-Fabio Casali partiranno dal tabellone delle qualifiche. In campo femminile, Leonardi-Lantignotti partiranno nel tabellone principale, mentre Rinaldini-Bertozzi dalle qualifiche.

La seconda tappa si disputerà ad inizio agosto al Fantini di Cervia, dove a metà degli anni 80, nacque in pratica il beach volley italiano.

 

Nelle foto: la coppia Alessandro Arienti-Davide Perini (Bvu)