Proteste durante l’evento dedicato alle terme

A Castrocaro la Notte Celeste è stata interrotta dai Carabinieri e le luci e la musica sono state spente a mezzanotte non senza proteste.

La neo-sindaca Marianna Tonellato, con una nota, desidera fare chiarezza.

Vi si legge: “E’ mio fermo desiderio fare chiarezza su quanto avvenuto la notte fra il 17 e il 18 giugno scorsi in occasione dell’evento “Notte Celeste 2017”, nel merito alle proteste per il protrarsi della musica oltre la mezzanotte, per cui sono state coinvolte le forze dell’ordine.

Specifico che l’autorizzazione rilasciata per l’effettuazione della manifestazione prevedeva quale termine di chiusura per la stessa le ore 2,00 del giorno 18, con obbligo di attenuare l’intensità della musica a partire dalla mezzanotte precedente. Tuttavia, a seguito dell’intervento delle Forze dell’Ordine i responsabili dell’organizzazione della “Notte Celeste” hanno concordemente ritenuto di anticipare il termine di chiusura.

La chiusura anticipata della manifestazione ha dato luogo a numerose critiche e polemiche provenienti da diverse parti.

Comprendo senz’altro il disappunto degli operatori economici che, in occasioni come queste, trovano l’opportunità di potenziare la loro offerta, ciò che è di grande importanza vista l’attuale contingenza economico-sociale. Capisco anche il disappunto delle tante persone intervenute alla festa e, in particolare, dei giovani, tenendo conto del fatto che non sono poi così numerose le occasioni di divertimento nelle piazze dei nostri Territori.

Faccio tesoro dell’accaduto e colgo l’occasione per ribadire il mio impegno affinché le manifestazioni e le iniziative a favore del nostro Territorio e della nostra Comunità siano sempre più numerose e più coinvolgenti per tutti: operatori economici, persone qui residenti e persone provenienti dall’esterno in quanto attratte da questo luogo che, per la sua natura e per la sua storia, non può non essere destinato all’accoglienza.

Mi impegno fin d’ora a coordinare in spirito di condivisione e secondo le esigenze di tutti i futuri eventi e manifestazioni, con particolare attenzione alla determinazione degli orari e della localizzazione di questo eventi nel territorio comunale.

Lavoreremo tutti perché il miglioramento dell’offerta turistica possa davvero diventare la cifra della vita di questo Comune.”