Ana Hillar ospite di ” Arte al Monte” fino al 4 giugno tra ceramica e land art

Nuovo appuntamento fino a domenica 4 giugno con l’arte contemporanea negli spazi di “Arte al Monte”, il progetto di promozione delle nuove correnti condiviso dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì con l’associazione Regnoli 41. Protagonista dell’esposizione che è stata inaugurata sabato è l’artista argentina, ma faentina d’adozione, Ana Cecilia Hillar, già vincitrice del 52° Concorso Internazionale della Ceramica d’Arte Contemporanea, con il suo ultimo progetto progetto in equilibro tra ceramica e land art intitolato “Blanco Dentro”.

“Nata come scultrice ceramica – ha scritto Viola Emaldi – Ana ha studiato i più diversi mezzi di espressione per usarli senza vincoli ed essere artista nel senso più contemporaneo del termine: quello per cui è finalmente decaduta la necessità o l’importanza di fornire classificazioni di metodo alle opere. Ana anima il suo progetto con un insieme variegato di mezzi: riunisce i materiali e le tecniche a lei care – come la ceramica, il disegno, le fibre tessili (ovatta) e la plastica – attraverso sovrapposizioni eterogenee di modi di lavorare, che attraverso la pratica quotidiana trovano l’esattezza del loro uso”.

L’ingresso alla vernice è libero.