Sconti immediati e tangibili a portata di card o di App

FORLI’ / CESENA – Una carta per ogni stagione, a partire dalla primavera. Confcooperative Forlì Cesena lancia un nuovo circuito dedicato agli acquisti e alla promozione delle realtà cooeprative del territorio forlivese e cesenate. Si tratta di UnicaCoop, sistema che mette a disposizione di tutti gli utenti la possibilità di acquistare beni, prodotti o servizi messi a disposizione dalle realtà affiliate al circuito.

 

La merceologia ad oggi rappresentata è già molto vasta, grazie all’adesione di circa 30 cooperative (numero destinato già ad aumentare a partire dalle prossime settimane): si va dalla comunicazione e marketing all’assistenza domiciliare, dai prodotti enogastronomici del territorio ai servizi condominiali, passando per l’artigianato.

Richiedendo la tessera (operazione semplicissima che si può effettuare iscrivendosi al sito www.unicacoop.it) si può ottenere immediatamente uno sconto sui prodotti o sui servizi messi a disposizione dalle aziende aderenti.

 

La tessera è gratuita proprio perchè si punta alla massima diffusione ed utilizzo di questo strumento che, se da un lato mira a promuovere la collaborazione e il concetto di rete, dall’altro mira ad aprire le porte del mondo cooperativo a tutto il territorio provinciale.

 

La tessera, strettamente nominale, potrà essere impiegata solo dal titolare e circolerà in sia in forma virtuale che tradizionale. Iscrivendosi al portale, infatti, si potrà richiedere materialmente la card, che verrà stampata e inviata all’utente finale, oppure scaricare solo un codice a barre da attivare sul proprio smartphone attraverso la App di Confcooperative FC (disponibile sia sull’ AppStore che su GooglePlay).

Periodicamente si potranno ricevere le offerte e le promozioni per rimanere sempre aggiornati sulle opportunità di risparmio del momento. 

 

Sempre sul portale si trova l’elenco delle aziende che partecipano al progetto, con una scheda di presentazione e l’elenco dei beni o servizi in sconto.

“Si tratta di un progetto fortemente voluto fatto nascere sulla scia di un’esperienza precedente – spiega il direttore di Confcooperative, Mirco Coriaci – E’ prima di tutto uno strumento che permette alle cooperative aderenti di riconoscersi e di promuoversi con un paniere di prodotti estremamente trasversali. Gli utenti dal canto loro potranno accedere a sconti e vantaggi tangibili e nell’immediato”

 

Un mercato nuovo, dunque, a cui le 260 cooperative attive sul territorio (e che coinvolge direttamente oltre 25 mila persone) possono affacciarsi per promuoversi e per presentare le proprie eccellenze.

 

Proprio sul tema delle eccellenze interviene Paolo Baroni, referente dell’intero progetto: “La cooperazione ha delle eccellenze anche e soprattutto in quelle realtà medio piccole che spesso per timore non si promuovono come dovrebbero o potrebbero. Unicacoop va incontro a questo: permette di mettere in rete le competenze creando un circuito virtuale e virtuoso”.