Si commemora con una orazione civile al teatro Diego Fabbri

Era ieri il 30° anniversario della tragedia della Mecnavi avvenuta a Ravenna. Per commemorare il sacrificio degli operai che persero la vita nel terribile incidente, cinque dei quali erano di Bertinoro, e per riflettere sull’importanza della sicurezza sul lavoro, CGIL e UIL di Forlì nell’ambito della stagione teatrale del Diego Fabbri, hanno promosso la realizzazione di uno evento in forma di orazione civile.
Lo spettacolo è in programma venerdì 17 marzo alle ore 21 al Teatro Diego Fabbri di Forlì e vedrà in scena gli attori della compagnia Teatro delle Albe in “Il Volo. La ballata dei picchettini”. La rappresentazione è incentrata sulla tragedia della Mecnavi: un incendio sulla nave gasiera Elisabetta Montanari, ferma al porto di Ravenna per effettuare delle riparazioni, provocò la morte di tredici persone. Sul palcoscenico, il regista e co-autore Luigi Dadina e Tahar Lamri, nel ruolo di narratori, saranno accompagnati dalle musiche di Francesco Giampaoli e Diego Pasini (basso e percussioni) e dal canto rap di Lanfranco Moder Vicari. Allo spettacolo sono invitati i familiari delle vittime della tragedia e saranno presenti anche rappresentanti delle Amministratori comunali di Forlì e Bertinoro.
Al termine saranno presentati al pubblico il volume “Racconti su un attore operaio. Luigi Dadina nel Teatro delle Albe” e il cd “Music from Il Volo – La ballata dei picchettini” che raccoglie le musiche composte per lo spettacolo. La prevendita dello spettacolo è in corso presso la biglietteria diurna di via dall’Aste n.18 tutti i giorni dalle 15,30 alle 18,30. Info e prenotazioni: tel 0543 712170, teatrodiegofabbri@comune.forli.fc.it ) e on line sul sito www.teatrodiegofabbri.it .