Con la vittoria contro Cesenatico gli atleti di coach Russo lasciano l’ultima posizione nella classifica del campionato Regionale Master di Serie B

E’ finalmente arrivata la prima vittoria per la Waterpolo Forlì nel campionato Regionale Master di Serie B. La neonata squadra forlivese ha sicuramente pagato lo scotto di essere una giovanissima realtà nel torneo regionale, sia come compagine che come età anagrafica dei suoi componenti, basti pensare che l’atleta più giovane ha appena 14 anni. Così dopo 3 sconfitte consecutive ed un pareggio è arrivata l’agognata vittoria che servirà sicuramente ai ragazzi di Coach Russo per acquisire quella fiducia necessaria per continuare a migliorarsi.

E’ stato uno degli atleti più maturi della formazione forlivese, Riccardo Brancher, a trascinare con i suoi 9 goal la squadra alla vittoria nonostante un paio di assenze importanti che avrebbero potuto pregiudicare l’andamento della gara.

Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato durante il quale il Cesenatico si è portato in vantaggio per 3-2 la squadra forlivese ha spinto maggiormente nel 2° e 3° tempo facendo registrare i parziali di 4-2 e 5-2 e controllando poi gli avversari durante l’ultimo parziale chiudendo con un risultato finale di 13-10.

A segno oltre al protagonista di giornata Brancher (9) anche Bedei, Caniato, Morosi e Mamini con 1 goal a testa.

Sicuramente questa prima vittoria servirà a ridare morale ai ragazzi forlivesi che, grazie all’ottima prestazione, abbandonano l’ultimo gradino della classifica del campionato.