Cinque incontri tenuti dal critico cinematografico Michelangelo Pasini

Quando l’atto di guardare si trasforma in atto di scrivere nascono progetti e collaborazioni uniche nel suo genere. Il progetto si chiama, neanche a farlo apposta, The act of looking e, dopo aver portato la cultura audiovisiva nelle scuole forlivesi e in sala, infittisce il suo programma di iniziative con un workshop dedicato alla scrittura cinematografica. L’obiettivo è formare brillanti penne del panorama cinematografico da inserire nella redazione di Billy, la rivista di cinema e di altre perversioni realizzata all’interno del progetto stesso.

Il workshop, con partenza martedì 7 marzo, si articola in cinque incontri della durata di due ore ciascuna e verte su scrittura critica e analisi dei film. Mentore di ogni incontro il saggista e critico cinematografico Michelangelo Pasini: a lui il compito di guidare gli iscritti all’interno di quello che si preannuncia essere uno spazio di riflessione sull’audiovisivo inteso come mezzo d’espressione e politico, artistico e di comunicazione. Al termine del corso 4 partecipanti selezionati entreranno nella redazione di Billy. 

 

Info

Quando: 7, 14, 21, 29 marzo e 4 aprile 2017 dalle ore 20:30 alle 22:30

Dove: Fabbrica delle Candele – Forlì

20 posti disponibili – costo di iscrizione 50 €

Per iscriversi: [email protected][email protected]

 

Il progetto: The Act of Looking – L’atto di guardare è un progetto culturale triennale relativo alla produzione e alla promozione della cultura dell’immagine audiovisiva realizzato da Sunset Comunicazione e Associazione Sovraesposti con il patrocinio del Comune di Forlì. All’interno del progetto trova spazio anche Billy, rivista bimestrale che da spazio ad articoli e approfondimenti relativi alla cultura cinematografica e audiovisiva in senso ampio, al progetto culturale stesso nonché alla contemporaneità e all’attualità cinematografica.