Incontro della soprano Vernocchi con i bambini della “Diego Fabbri”

Sabato 25 febbraio alle 9 la chiesa di San Giacomo, in piazza Guido da Montefeltro, ospiterà l’evento conclusivo, aperto al pubblico, del progetto “Insieme cantando. Il Canto lirico entra nella scuola” con la partecipazione della soprano Wilma Vernocchi e dei bambini di quinta elementare della Diego Fabbri che si esibiranno nei cori “Là sui monti dell’Est”, dalla Turandot di Puccini, e “Va pensiero” dal Nabucco di Verdi. Il progetto è stato realizzato dal Rotary Club Forlì in collaborazione con il Rotaract e l’artista, socia onoraria del sodalizio, che ne è stata anche l’ideatrice e che dallo scorso novembre, nell’istituto di via Giorgina Saffi, ha svolto nove incontri didattici con gli alunni di quinta elementare per illustrare l’importanza del teatro lirico italiano e quattrocento anni di arte e storia del nostro Paese. «Presentare il teatro lirico – afferma la Vernocchi che di recente ha ricevuto il Premio Puccini a Torre del Lago – significa spiegare la letteratura, la musica, le orchestre con tutti gli strumenti esistenti, il coro, la voce umana cantata, il balletto, la pittura, la scultura, la scenografia e tutta l’arte dal Rinascimento fino ai giorni nostri, compresa l’architettura del “Théâtre italien”». Nei vari appuntamenti sono state anche presentate le tonalità delle voci liriche, dal soprano al contralto, dal tenore al basso e sono stati proiettati spezzoni di opere.

 

«Il progetto – continua la Vernocchi – ci ha ampiamente gratificati per la particolare attenzione e il forte gradimento da parte degli insegnanti e degli alunni, che avranno la possibilità di visitare martedì 21 febbraio il Museo del Teatro a Palazzo Gaddi in Corso Garibaldi». Il presidente del sodalizio, Fabio Fabbri, con riferimento ai vari service dell’annata rotariana, aggiunge: «Il Rotary rivolge grande attenzione alle attività culturali e musicali sia nelle scuole primarie e secondarie di primo grado sia al Liceo scientifico, anche per far conoscere la campagna internazionale “End Polio Now”, la vaccinazione contro la poliomielite che sta salvando milioni di bambini nel mondo». Sempre nell’ambito dei progetti realizzati dal Rotary, recentemente si è tenuto un concerto nella Casa circondariale ed è in programma un ciclo di sei spettacoli musicali presso le case di riposo forlivesi in collaborazione con la Giovane Orchestra dell’istituto musicale “Angelo Masini” di Forlì.