A Dovadola completati i lavori alle scuole elementari, importo complessivo 70mila euro

Vacanze natalizie al lavoro per la ditta Zambelli di Galeata. Durante la pausa dalle lezioni scolastiche

è stato completato il secondo stralcio dei lavori per migliorare la resistenza antisismica dell’edificio che ospita le scuole di elementari di Dovadola.

La ditta, incaricata di eseguire i lavori finanziati per intero dall’amministrazione comunale per un importo complessivo di 70 mila euro, durante l’estate aveva provveduro alla realizzazione di una controsoffittatura leggera capace di contenere la caduta di eventuali elementi e di porre in sicurezza il piano sottostante. L’intervento, eseguito con sistema brevettato della ditta Gyproc, con pannelli fonoassorbenti e ignifughi, apporterà anche un migliore isolamento acustico e termico delle aule. Tra la controsoffittatura e l’intradosso del solaio esistente è stato posto uno strato di isolante al fine di migliorare il rendimento energetico del fabbricato.
Nei giorni scorsi la Ditta Zambelli ha proseguito con l’esecuzione degli ulteriori lavorI che sono consistiti nella posa nei solai intermedi di doppie travi rompitratta con profili accoppiati in acciaio oppurtunamente fissati alla muratura portante e rivestiti di cartongesso. Tale intervento consentirà, dal punto di vista edilizio, una collaborazione tra i travetti esistenti e le nuove travi aumentando così la portata dei solai, con un notevole beneficio per l’edificio.
“Con il medesimo finanziamento, precisano il vice sindaco Kabir Canal e l’assessore Marco Carnaccini, è stato assegnato un incarico a un professionista esterno per effettuare sondaggi e prove sismiche sui tre blocchi che costituiscono l’intero plesso scolastico atti a redigere la relazione di vulnerabilità sismica, obbligatoria per tutti gli edifici scolastici”.