Tra pochi giorni a Forlì per cominciare le riprese dalla docufiction

Arrivera’ tra pochi giorni a Forli per iniziare a girare le riprese in costume della docufuction su G.B.Morgagni, Sua Maesta’ Anatomica, ma si può già vederlo nei panni del medico forlivese.

Parliamo di Riccardo Mei, attore e cantante, ormai da venti anni la voce per eccellenza della televisione italiana:  ci spiega le frontiere della scienza su Superquark, ci porta a vedere il mondo con Alle falde del Kilimangiaro, ci illustra  i documentari estremi della serie Tabù di National Geographic, in onda  su  Sky, ci racconta i misteri della scienza in Voyager:  è la voce caratteristica ed espressiva che si ascolta in innumerevoli altri programmi, o  che interpreta racconti dei grandi autori della  letteratura mondiale nelle Short Stories per il gruppo Repubblica-L’Espresso.  Riccardo Mei  inizia la sua carriera come cantante di jazz: nel 1989 è uscito  il suo primo  disco “My funny Valentine”, con Roberto Gatto Amedeo Tommasi e Marco Fratini, e da allora ha cantato con i migliori musicisti e orchestre,  incidendo altri due cd, “Witchcraft”, con il sassofonista collaboratore fisso  dei Manhattan Transfer Richie Cole, e “A lot of livin’ to do” con Marcello Rosa, Fabrizio Bosso, Bill Watrous e molti  altri  ospiti prestigiosi.  Come attore, le sue interpretazioni in video di cronache  medioevali  nel programma “Castelli d’Italia” sono state viste  in tutto il mondo su RAI International.

 

Riccardo ha interpretato lo psicanalista protagonista del film del horror/ thriller Th3 Pit,  uscito in DVD a marzo 2012.

Come cantante e autore, ha scritto vari spettacoli musicali nei quali ha unito al repertorio  jazzistico l’interpretazione  di brani letterari e poetici.

Proprio su questa falsariga ha scritto e allestito anche il suo ultimo spettacolo teatrale multimediale  “QUELLI CHE CERCANO: INTO THE WILD WORLD”,  avventuroso  viaggio musicale e letterario nei territori selvaggi dell’animo umano.