SANTA SOFIA. Tra conferme e novità, riprendono le attività dell’Informagiovani di Santa Sofia, servizio che l’ASP San Vincenzo de’ Paoli ha affidato alla Cooperativa Fare del Bene e che l’Amministrazione Comunale sostiene con forza e con un cospicuo finanziamento.

 

Le prime novità riguardano ragazzi e adolescenti: per la prima volta, l’Informagiovani di Santa Sofia organizza l’Aula studio, ovvero la possibilità, per gli studenti degli istituti superiori, di ripassare alcune materie e colmare le lacune con il supporto di un “tutor”.

Per il momento, sarà possibile frequentare l’Aula Studio per la lingua Inglese, tutor Judith Marzetti, e la matematica, con il tutor Alberto Camporesi.

Gli incontri saranno strutturati in tre “blocchi”: il primo dal 17 ottobre al 15 gennaio, il secondo dal 16 gennaio al 18 marzo, il terzo dal 20 marzo al 27 maggio.

 

Questi gli orari degli incontri relativo al primo blocco: per quanto riguarda la lingua inglese, martedì dalle 16 alle 18 per il biennio (grammar, speaking, listening) e giovedì dalle 16.30 alle 18.30, per il triennio (Pet, first, literature). Per la matematica, gli incontri saranno nelle giornate di lunedì e giovedì dalle 20.30 alle 22.30. L’iscrizione è obbligatoria ed è richiesta una quota di iscrizione pari a 10 euro per l’acquisto di materiale didattico.

 

Sempre per i ragazzi, ricordiamo che chi ha tra 14 e 29 anni può richiedere la youngERcard, che riserva ai titolari una serie di agevolazioni per la fruizione di servizi culturali e sportivi (come teatri, cinema e palestre, e tra cui rientra anche l’ingresso ridotto al Teatro Mentore) e sconti presso numerosi esercizi commerciali. YoungERcard inoltre invita i suoi possessori a diventare Giovani Protagonisti, ovvero a investire parte del proprio tempo e del proprio impegno in interessanti progetti di volontariato. Per ritirare la YougERcard i giovani, dopo avere effettuato l’iscrizione sul sito www.youngercard.it, possono rivolgersi allo sportello del Centro per le famiglie e Informagiovani, ricordando di avere con sè carta d’identità e codice fiscale.

 

Per informazioni contattare lo sportello Informagiovani aperto ogni sabato dalle 16 alle 18.30 presso la Biblioteca di Santa Sofia, e-mail [email protected], telefono 348.5194348.

 

Ufficio Stampa del Comune di Santa Sofia