FERRARA. La città di Lugo si appresta ad accogliere per la quarta volta consecutiva i musicisti di strada del Ferrara Buskers Festival, che giunge alla 29esima edizione. Ancora una volta le piazze e le strade del centro storico sono quindi inserite nella più grande rassegna internazionale dedicata ai musicisti di strada, che quest’anno si terrà dal 18 al 28 agosto e che farà tappa a Lugo lunedì 22 agosto. In scena i 20 gruppi di musicisti invitati protagonisti, di cui quattro provengono dall’Austria, nazione ospite della rassegna, mentre gli altri sedici giungono da diversi Paesi d’Europa, dagli Stati Uniti, dal Sud America, dalla Russia, dall’Australia e da ogni più impensabile parte del globo. I buskers animeranno le piazze e le strade del centro storico lughese, dalle 21.30 fino a mezzanotte, con i loro spettacoli fruibili liberamente senza nessun biglietto di ingresso.

 

La kermesse ferrarese da diversi anni ha scelto di aprirsi ad altre città, in quello che è un vero e proprio tour che nelle passate edizioni ha coinvolto fino a 800mila spettatori. Quest’anno il festival prende il via a Mantova, per poi fare tappa a Comacchio il 19 agosto, inaugurare il weekend del capoluogo estense il 20 e il 21 agosto, per poi tornarci dopo la tappa lughese e rimanerci fino al 28 agosto. A Ferrara, oltre ai 20 gruppi che parteciperanno a tutte le tappe del tour, si uniranno circa mille musicisti di strada. Il Ferrara Buskers Festival è la manifestazione della musica di strada più grande del mondo e la più antica d’Europa. Una manifestazione che per il sesto anno consecutivo dà vita al Progetto EcoFestival, con tante iniziative green ed ecologiche.

 

La community Instagramers Ferrara, in collaborazione con l’associazione Ferrara Buskers Festival, organizza una sfida fotografica su Instagram avente la stessa durata dell’evento (18-28 agosto), con unico hashtag ufficiale del progetto #buskersfe2016. Tutti i partecipanti saranno tenuti a geo localizzare le foto nelle varie città, inserendone anche il nome tra gli hashtag (#lugo, #mantova, #comacchio, #ferrara). Parte delle foto concorreranno a una selezione finale che darà luogo a una successiva mostra fotografica e potranno essere pubblicate sul quotidiano La Nuova Ferrara.

 

Per consentire l’ottimale riuscita del Ferrara Buskers Festival, dalle 18.30 di lunedì 22 agosto fino alle 2 del giorno successivo, saranno istituiti divieti temporanei di circolazione veicolare e sosta con rimozione forzata in diverse strade e piazze del centro.

Queste le zone interessate: largo Relencini, largo Calderoni, largo Baruzzi; piazza Baracca e piazza Trisi (dalle 16.30); piazza Dei Martiri, piazza Cavour e largo Del Tricolore (solo lato Rocca ad esclusione degli stalli per invalidi); via Baracca (da via Codazzi a viale Orsini); corso Garibaldi (dalle vie Biancoli e Sassoli a piazza Trisi); corso Matteotti (da via Pisacane a piazza Baracca); via Codazzi (da corso Garibaldi a via Baracca); via F.lli Cortesi (solo divieto di circolazione veicolare). In via Compagnoni sarà istituito divieto di accesso da via Emaldi a corso Garibaldi.

 

 

Per ulteriori informazioni, contattare l’associazione Ferrara Buskers Festival al numero 0532 249337, email [email protected].

 

 

Ufficio Stampa Unione dei Comuni della Bassa Romagna