Fonte: Ufficio Stampa Comune di Cesena

Da lunedì 22 gennaio

Proseguono i lavori di messa in sicurezza del tratto sotterraneo del torrente Cesuola, che si estende per circa un chilometro dalla Portaccia di Sant’Agostino a via Machiavelli, in centro storico. Conclusi gli interventi di pulizia e rimozione dei detriti e del materiale che si è depositato nel letto dello stesso a seguito degli eventi di maggio, e una volta terminate le operazioni di manutenzione della struttura nel tratto di via Pier Maria Caporali, a partire da lunedì 22 gennaio si interverrà a ridosso della Portaccia di Sant’Agostino e, parallelamente, nel tratto sottostante di vicolo Stalle, con l’installazione dei puntelli di rinforzo.

In modo specifico, così come previsto nell’ambito del primo stralcio dei lavori di risanamento idraulico, si procederà con l’avvio di opere tese ad aumentare la capacità idraulica del torrente e a rinforzare la struttura del tombinamento nell’area della Portaccia. Sarà eseguito dunque il consolidamento e il rinforzo strutturale di due travi in cemento armato e la realizzazione su di esse di due serie di paratoie in vetroresina, collocate in prossimità dell’edificio storico della “Portaccia”.

Al fine di garantire un sicuro svolgimento dei lavori di messa in sicurezza e di adeguamento del corso d’acqua a protezione dell’abitato, a partire dalla prima mattinata di lunedì, fino al mese di aprile, la viabilità sarà regolata da un divieto di sosta con rimozione in via Pier Maria Caporali (con particolare riferimento ai tre posti auto situati a ridosso dell’immobile della Portaccia all’incrocio con via Mura Sant’Agostino e via Scevola Riceputi. Sarà inoltre istituito un percorso pedonale in via Cavallotti, adiacente all’area carico/scarico lato strada. Tutte le modifiche alla circolazione saranno indicate sul posto da apposita segnaletica stradale di direzione e lavori in corso.