Ufficio Stampa Comune di Cesena

Gli interventi, che saranno eseguiti nell’estate del 2023, hanno un valore complessivo di 400 mila euro

Dopo il completamento dell’intervento all’impianto di illuminazione, che ha interessato il Power Center di cabina e i quattro quadri delle torri faro, l’Orogel Stadium “Dino Manuzzi” sarà ben presto al centro di nuovi importanti interventi di ripristino dei parapetti, rivestimento delle scale esterne e di altre opere relative alla pubblica sicurezza. In questi giorni la Giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica-economica dell’ammontare complessivo di 400 mila euro, a cui seguirà il progetto esecutivo prima dell’avvio dei lavori entro l’estate 2023.

“Nel corso degli anni – commenta l’Assessore allo Sport Christian Castorri – lo stadio comunale è stato oggetto di diversi interventi di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza definiti, come in questo caso, con lo scopo di adeguarlo alle richieste delle diverse parti e della Prefettura, anche sulla base delle nuove normative in materia di pubblica sicurezza e soprattutto volti a preservare la struttura di quello che è uno degli impianti sportivi più grandi della nostra città. Palcoscenico di manifestazioni sportive nazionali ed europee, il nostro stadio merita le dovute attenzioni al fine di mantenere una qualità altissima, di contribuire alla programmazione sportiva che qui ha luogo nel corso dell’anno, e di garantire la massima sicurezza a tutti, dagli operatori ai fruitori. In relazione a questi nuovi lavori, i rilievi e le indagini effettuate dall’ufficio Edilizia Sportiva hanno fatto emergere la necessità di intervenire sulle scalinate, che presentano uno strato corrosivo delle lamiere, e con opere di rivestimento in gomma delle scale e dei pianerottoli, che risultano danneggiati. Inoltre abbiamo anche accolto le richieste avanzate dalla società CESENA FC, che gestisce l’impianto, per ulteriori interventi di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza”.

Il progetto dell’importo totale di 400 mila euro è inserito nel Piano degli Investimenti 2022-2024. Nello specifico, si procederà con la sostituzione di 9 telecamere interne tipo SPEED DOME IP adibite alla videosorveglianza durante le partite di calcio, il ripristino funzionale dei bagni esterni per il pubblico, la realizzazione di un cancello ubicato nel parcheggio ospiti, la messa a norma delle lampade di emergenza poste nelle vie di esodo e dell’impianto di rilevazione incendi.

Lo stadio comunale,  il primo a livello nazionale interamente coperto, progettato con i massimi standard di sicurezza, di moderna concezione,  è stato realizzato tra gli anni 50/60. La tribuna e le curve sono state oggetto di un intervento di ristrutturazione generale nel 1988 con un progetto di demolizione e ricostruzione delle vecchie gradinate per incrementare la capienza dello stadio adeguandola ai campionati di serie A in cui ha militato la squadra del CESENA FC. La struttura nuova a due livelli è stata inoltre realizzata in elementi verticali ed orizzontali portanti cemento armato sormontati da una copertura in elementi a traliccio in acciaio e collegati da n. 22 corpi scala in acciaio rivestiti in lamiera.