Foto di repertorio shutterstock

A queste prime due, nel corso delle prossime settimane e dell’autunno, se ne aggiungeranno delle altre sul suolo pubblico per un numero complessivo di 120 punti di ricarica (60 colonnine)

Con oltre 30.000 punti di ricarica per auto elettriche nel nostro Paese si delinea sempre più il percorso della transizione alla mobilità elettrica. Anche Cesena, come molte altre città italiane di grandi e medie dimensioni, accompagna la crescita del mercato delle auto elettriche mettendo a disposizione della popolazione, e di tutti coloro che arrivano in città, un nuovo servizio all’insegna della mobilità sostenibile.

In vista dell’avvio della Settimana della Mobilità, che quest’anno si celebrerà da venerdì 16 a giovedì 22 settembre, l’Amministrazione comunale di Cesena questa mattina ha presentato in anteprima le prime colonnine di ricarica elettrica – charging point – installate in zona Ippodromo e che nella mattinata di sabato 17 saranno svelate alla cittadinanza. A queste prime due, nel corso delle prossime settimane e dell’autunno, se ne aggiungeranno delle altre sul suolo pubblico per un numero complessivo di 120 punti di ricarica (60 colonnine) posizionati in punti nevralgici per la viabilità comunale e in diversi quartieri (Viale IV novembre, piazzale Morri, parcheggio Mattarella, Ospedale “Bufalini”, piazza Magnani, piazzale Levi, Via Moretti, piazzale Accoglienza, piazzale Dolci, via Cesenatico, via Dismano, Via Anna Frank, Via del Rio, piazza Aldo Moro, Viale Europa, piazzale Bessarione, via Angeloni, piazzale Campana, piazzale Vanoni, via dell’Arrigoni, piazzale Berlinguer, viale Resistenza, Parcheggi Montefiore, Famila e Ipercoop, Diegaro, Via Plauto, Borgo Paglia, piazza L. Marconi, piazzale Olimpia, viale Bovio, via Battisti, via Fratelli Bandiera, piazza degli Alpini).Il programma prevede anche diversi punti di ricarica a ridosso del centro storico fra cui: via Martiri della Libertà e via Mura Eugenio Valzania.

Queste nuove infrastrutture per autoveicoli elettrici o ibridi saranno gestite dagli operatori che hanno partecipato al bando promosso dal Comune a luglio 2021. Si tratta di grandi player nazionali e aziende regionali come Be ChargeE.COEnel x MobilityHera Comm e Thef Charging. In modo specifico, quella posizionata nel parcheggio scambiatore dell’Ippodromo “Dario Ambrosini” è di pertinenza di Energia Corrente (E.CO). Questo operatore ha ottenuto l’autorizzazione per il posizionamento sul territorio comunale di ulteriori punti di ricarica: nel parcheggio della Piscina Comunale, in via F.lli Bandiera 40 (Presso la gelateria Leoni) , via piazza Anna Magnani (nel parcheggio dei negozi e supermercato e nei pressi dello sportello CUP), via Martiri della Libertà 1 (angolo via Cesare Battisti), viale G. Bovio 43 (nei pressi dello sportello ai cittadini, E.CO Point Agenzia Serra), parcheggio via Mura (con comoda colonnina 2x22kW con cavo, colonnina facilitata ed anche per disabili) , viale della Repubblica 135 (nei pressi dell’Hotel Casali), “Famila” Torre del Moro, e una Super Fast da 150kW presso il Centro Commerciale Montefiore (sede di Energia Corrente).

Ad oggi gli autoveicoli elettrici o ibridi in circolazione sul territorio comunale di Cesena sono ancora pochi ma questo tipo di mercato è destinato a proliferare. Nell’agenda politica europea e in Italia, le soluzioni innovative per il taglio delle emissioni sono di assoluta importanza e rappresentano una sfida che passa proprio per l’elettrificazione del parco auto. Per sostenere la diffusione sul territorio dei veicoli a zero emissioni risulta fondamentale potenziare l’infrastruttura per la ricarica delle automobili elettriche e ibride. La presenza di queste prime 60 colonnine garantirà infatti un risparmio compreso fra le 500 e le 1000 tonnellate equivalenti di CO2 all’anno.

Come previsto dalla Convenzione per l’assegnazione di spazi pubblici per l’installazione di sistemi di ricarica di automobili elettriche o ibride, agli operatori è stato richiesto di installare e gestire le colonnine garantendo la massima sicurezza agli utenti della strada, prevedere un sistema di pagamento universale e immediato mediante carta di credito da parte degli utenti, sostenere tutti i costi di installazione, manutenzione e gestione sia delle colonnine che della segnaletica relativa agli stalli dedicati dell’intero posto auto dato in concessione, erogare energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili.

L’EVENTO DI SABATO 17 SETTEMBRE. Per consentire ai cittadini di conoscere nel dettaglio queste nuove infrastrutture, sabato 17 settembre, dalle 9,30 alle 13, Energia Corrente invita tutti gli interessati a prendere parte a una giornata all’insegna della sostenibilità che inizierà con il test drive gratuito di mezzi elettrici (scooter, bici, monopattini e auto) e una merenda a base di succhi di frutta e frutta fresca confezionata offerti gratuitamente da Energia Corrente. Alle 11,30 inoltre si terrà l’inaugurazione delle colonnine di ricarica elettrica. È previsto l’avvio delle attività educative dell’adiacente ciclofficina scolastica e dei percorsi AlfaBiCi. Sono invitati i ciclisti urbani e gli amanti della bici dello sport e nel tempo libero per provare gratuitamente i mezzi elettrici messi a disposizione. Un invito speciale anche agli utenti del BIKE TO WORK e del BIKE TO SHOP, che da mesi stanno garantendo alla città aria più pulita grazie ai tantissimi km percorsi in bici evitando l’immissione in atmosfera di altrettanti Kg di CO2. In caso di maltempo la manifestazione verrà posticipata a sabato 24 settembre con il medesimo programma.