Fonte: Comune di Cesena

Serviranno a realizzare due nuovi asili nido, a San Vittore e Villachiaviche, e la nuova scuola dell’infanzia dell’Osservanza

È di questi giorni la comunicazione dell’assegnazione al Comune di Cesena di ulteriori 6.168.000 euro di finanziamenti nell’ambito della Missione 4 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dedicata al Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione. Il “Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia” assegna infatti 3.048.000 euro per la costruzione di due nuovi asili nido, a San Vittore e Villachiaviche, e 3.120.000 euro per la costruzione della nuova scuola dell’infanzia dell’Osservanza che sorgerà poco distante dall’attuale. I lavori andranno affidati ed avviati entro il 2023, e conclusi entro il 2026.

Gli altri interventi finanziati nella Provincia di Forlì-Cesena, nell’ambito della stessa Missione del Pnrr, sono 4, nei Comuni di: San Mauro Pascoli per la realizzazione di una nuova scuola dell’infanzia, Bertinoro e Borghi per la nuova costruzione di edifici da destinare ad asili nido, e Longiano per la demolizione e ricostruzione dell’edificio pubblico già esistente da destinare ad asilo nido.

“Questo finanziamento – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – è molto importante non solo perché ci consente di migliorare i servizi per l’infanzia già esistenti, ma di crearne di nuovi. Nello specifico a San Vittore, dove è già avviato il cantiere della nuova scuola elementare, verrà demolito l’edificio dove oggi sono presenti locali di servizio che saranno parte integrante della nuova struttura, progettata per ospitare due sezioni di nido. In questo modo verrà completato ed arricchito il nuovo polo scolastico, andando a dare una risposta importante alle tante famiglie che risiedono o che lavorano in quella frazione. Stesso identico discorso vale per Villachiaviche: anche lì sorgerà un nuovo nido, destinato ad ospitare fino a 50 bambini, all’interno del complesso scolastico esistente. La scuola dell’infanzia che sorgerà all’Osservanza, invece – prosegue il Sindaco – andrà a sostituire le attuali sedi di Porta Santa Maria e di Porta Fiume. Entrambi i plessi, edificati in epoche remote e, più tardi, adattati a scuole per l’infanzia, non rispondono infatti più alle esigenze attuali e non si prestano ad efficaci interventi di miglioramento”.

“Il lavoro da fare è ancora molto – conclude il Sindaco –, ma stiamo davvero cogliendo tante opportunità che il Pnrr offre ai Comuni. Questo ulteriore finanziamento, ottenuto grazie all’incessante lavoro dei nostri uffici, si aggiunge a quelli già ottenuti dal nostro Comune per la costruzione della nuova scuola media “Anna Frank” e della mensa della scuola elementare di Villachiaviche, oltre alle risorse che, tramite la Provincia, ricadranno sul nostro territorio per gli interventi sugli edifici che ospitano gli istituti superiori, e porta, ad oggi, ad oltre 30 milioni di euro il totale delle risorse provenienti dal Pnrr che verranno investite a Cesena per l’edilizia scolastica”.