Fonte: Comune di Cesena

Il riconoscimento, già arrivato lo scorso anno nell’ambito del progetto nato per misurare il grado di ciclabilità dei vari territori e segnalare le esperienze più significative, è stato ufficializzato sabato 29 maggio

Un punteggio che conferma la particolare relazione che intercorre tra la città di Cesena e la bicicletta. Anche per quest’anno, sulla base dei criteri definiti dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB) Cesena si conferma come “Comune ciclabile” occupando le prime posizioni della classifica in Emilia-Romagna. Il riconoscimento, già arrivato lo scorso anno nell’ambito del progetto nato per misurare il grado di ciclabilità dei vari territori e segnalare le esperienze più significative, è stato ufficializzato sabato 29 maggio a Reggio Emilia, in occasione della cerimonia di consegna dell’ambito riconoscimento FIAB avvenuta a valle della due giorni di MobilitARS, il simposio formativo sulla mobilità del futuro che quest’anno si è concentrato sul tema “La città senz’auto”.

“Accogliamo con grande soddisfazione – commenta l’Assessora alla Mobilità Sostenibile e alla Viabilità Francesca Lucchi – la conferma di questo importante riconoscimento che colloca la nostra città tra i territori maggiormente ciclabili. In regione siamo tra i comuni che da anni ottengono i 5 bike smile, punteggio assegnato sulla base di diversi parametri relativi alle infrastrutture, ai servizi legati alle due ruote e alle campagne informative e ai diversi progetti avviati a beneficio della comunità, penso ad esempio al bike to work e al recente rilancio del bike to shop. Cesena – prosegue l’Assessora – anche quest’anno si conferma dunque tra i primi posti in Romagna. La bandiera gialla della Fiab inoltre arriva in un momento importante per la nostra città. Lo scorso giovedì il Consiglio comunale ha approvato il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile che, puntando a una città accessibile e più sostenibile con una relativa riduzione delle emissioni di CO2 del 55% al 2030, di fatto riguarda anche la bicipolitana veloce, che sarà costituita da 135 chilometri di linee ciclabili, strutturate e connesse e già finanziate per oltre 9 milioni di euro”.

Il Comune per ottenere il punteggio da 1 (minimo) a 5 (massimo) deve possedere almeno un requisito nelle aree: Mobilità urbana (ciclabili urbane/infrastrutture, moderazione traffico e velocità); Governance (politiche di mobilità urbana e servizi); Comunicazione e promozione; Cicloturismo. Cesena partecipa al progetto Fiab sin dalla prima edizione del 2018 e ha sempre ottenuto le 5 bike smile.