Fonte: Comune di Cesena

L’assessore Luca Ferrini: “Preziosa la collaborazione tra i nostri agenti e i cittadini residenti”

Occupavano il mulino dismesso da pochi giorni e usufruivano illecitamente della corrente elettrica della vicina centralina Enel. Giovedì 17 febbraio la Polizia locale di Cesena, Mercato Saraceno e Montiano, coordinata dal Comandante Andrea Piselli, ha eseguito lo sgombero di due giovani cittadini stranieri che arbitrariamente occupavano un immobile di proprietà del Comune di Cesena in zona Mulini, alle spalle dei giardini di Serravalle. L’operazione è stata avviata dopo una precisa segnalazione pervenuta da alcuni cittadini residenti nella zona e a seguito di una precedente eseguita poche settimane fa in collaborazione con la compagnia dei Carabinieri di Cesena.

“Sulla base delle segnalazioni pervenute al comando della Polizia Locale – commenta l’Assessore delegato Luca Ferrini – i nostri agenti hanno dato avvio all’iter che ha portato allo sgombero dell’ex Mulino. All’interno dell’edificio da pochi giorni vivevano un uomo e una donna, due persone maggiorenni di origine tunisina e regolarmente soggiornanti. Gli occupanti, che condividevano gli spazi con due cani, sono stati denunciati a piede libero. L’attenzione verso l’occupazione abusiva degli immobili, finalizzata ad impedire che il fenomeno prenda piede in città, vede coinvolte le forze dell’ordine che raccolgono ed esaminano anche le notizie provenienti dai residenti, spesso i primi a notare frequentazioni sospette. Nella circostanza recente sono state avviate indagini anche in ordine al furto di energia elettrica”.