Foto di repertorio

Lunedì 13 dicembre il Teatro “Bonci” di Cesena ospiterà il tradizionale evento natalizio organizzato dai Clubs Service di Cesena, il cui ricavato verrà devoluto all’IRST di Meldola per un progetto di ricerca contro i glioblastomi

Un concerto d’eccezione per il tradizionale Galà benefico dei Clubs Service cesenati. Saranno i Neri Per Caso, il gruppo a cappella più famoso d’Italia, i protagonisti della decima edizione dell’evento natalizio, con lo spettacolo “Per caso è Natale?” che si terrà lunedì 13 dicembre alle ore 21 al Teatro “Bonci” di Cesena.

L’iniziativa è stata illustrata giovedì nella Sala Morellini del Teatro “Bonci”, presente l’Assessore alla Cultura e inclusione del Comune di Cesena, Carlo Verona, dai presidenti dei Clubs Service promotori dell’iniziativa. Al loro fianco anche il dott. Giorgio Martelli, Direttore Generale IRST “Dino Amadori” IRCCS, la dottoressa Laura Ridolfi, oncologa della Struttura di Oncologia clinica e sperimentale Immunoterapia, Tumori rari e CRB IRST e il dottore Luigino Tosatto, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze, Direttore della Neurochirurgia Cesena e Direttore del Programma Aziendale di Neuroscienze dell’AUSL Romagna.

Si rinnova così il tradizionale appuntamento benefico dei Clubs Service cesenati – Lions Club Cesena, Rotary Club Cesena, Rotary Club Cesena Valle Savio, Rotaract Club Cesena, Panathlon Club Cesena, Round Table 3 Cesena, Agorà Cesena, Ladies’ Circle 3 Cesena, Fidapa Cesena Malatesta, Associazione Valori e Libertà Cesena –, il momento durante il quale, oltre a scambiarsi gli auguri di Natale, vengono raccolti fondi da destinare alla ricerca sui tumori, portata avanti dall’Istituto di Meldola. Negli anni sono già stati raccolti contributi per quasi 110mila euro.

Il progetto cui saranno destinati i fondi raccolti in questa edizione è lo studio congiunto IRST “Dino Amadori” IRCCS – AUSL Romagna “Vaccinazione con Cellule Dendritiche nei Glioblastomi”, un protocollo clinico indirizzato al contrasto di un tipo di tumore cerebrale particolarmente aggressivo, il glioblastoma. Totalmente costruito con materiale cellulare del singolo paziente, il trattamento sfrutta la straordinaria capacità delle cellule dendritiche di istruire il sistema immunitario a riconoscere i nemici dell’organismo, in questo caso le cellule del tumore. La speranza dei clinici e ricercatori è di registrare risposte positive dei pazienti in termini di allungamento della sopravvivenza.

Il concerto “Per caso è Natale?” è lo spettacolo più recente della band italiana Neri Per Caso, il gruppo salito alla ribalta nel 1995 con il debutto e la vittoria al Festival di Sanremo grazie al brano “Le ragazze” cantato a cappella, ovvero senza l’utilizzo di strumenti ma solo con le loro voci. Questa tipologia di canto corale trae origine dal canto gregoriano, eseguito in antichità nelle cappelle delle chiese, da cui poi ne è derivato il nome. I cantanti Ciro Caravano, Gonzalo Caravano, Domenico Pablo Caravano, Mario Crescenzo, Massimo de Divitiis e Daniele Blaquier alterneranno brani dei loro successi alle canzoni italiane e internazionali più amate, e naturalmente ai brani natalizi più celebri.

Si potrà acquistare il biglietto in prevendita (apertura biglietteria Teatro Bonci, piazza Guidazzi, dal lunedì al sabato, dalle ore 10 alle 14; nei giorni di rappresentazione sarà aperta anche dalle ore 17 alle 19, poi dalle ore 20 fino ad inizio spettacolo; per info 0547/355959 o info@teatrobonci.it) o direttamente la sera dello spettacolo (salvo esaurimento nei giorni precedenti). Il costo del biglietto è di 25 euro per platea e palchi di I e II ordine, 20 euro palchi di III ordine; 15 euro per i palchi di IV ordine e 10 euro per loggione (non in prevendita).

La realizzazione dello spettacolo è possibile grazie alla collaborazione del Comune di Cesena, del Teatro Verdi Cesena e di AB Communication, oltre al generoso contributo delle aziende sostenitrici: Siropack srl, Ferretti Consulting srl, Graziani Packaging srl, Righi Group srl, Celbo Spa, SAC Petroli srl, Romagna Iniziative Consorzio, Tacchificio Zanzani srl, ConsCoop Consorzio, Paresa Spa, Zanelli Furgonature, Onit srl, Rossi Abitare srl, Credito Coop  Romagnolo, Campomaggi – Caterina Lucchi, Linea Sterile, Brunelli, Vitali ascensori, Ospedalità Cesena, Che Casa Immobiliare, Conad Superotto Cesena, D.F.Elettrotecnica, Montalti WorldWide srl, La Cesenate, Il Cigno, Fondazione Fruttadoro Orogel, Radio Studio Delta, TeleRomagna, Stampare.