La schiacciatrice Manuela Roani è il nuovo acquisto dopo l’arrivo di Bianca Mazzotti

CESENA – È la schiacciatrice Manuela Roani il secondo rinforzo dell’Elettromeccanica Angelini Cesena di B1 femminile dopo quello della regista Bianca Mazzotti. Ed è un rinforzo di grande qualità, oltre che di straordinaria esperienza. Classe 1983, Manuela Roani vanta infatti un curriculum invidiabile, con ben 5 campionati di A1 (Forlì, Parma, Urbino, Castellana Grotte, Reggio Emilia) e 9 di A2 in  carriera. A questi si aggiunge una esperienza all’estero, a Potsdam, nel campionato tedesco nel 2015-16. Rientrata dalla Germana, la 36enne  attaccante dorica di Sassoferrato è scesa in B1 e, nelle ultime 3 stagioni, è stata avversaria del Volley Club Cesena con le maglie di  Trevi e Moie di Maiolati.

«La scelta, ha commentato Manuela Roani,  è stata molto naturale. In questi ultimi tre anni ho affrontato spesso il Volley Club, giocando a Cesena da avversaria. Ho sempre avuto belle sensazioni ogni volta che sono entrata al Carisport. La società è molto strutturata ed ottimamente organizzata. Inoltre, il progetto tecnico è accattivante e la Romagna mi piace molto. Nelle ultime stagioni i risultati del Volley Club sono sempre andati in crescendo. Lo scorso anno i playoff sono stati sfiorati. Quest?anno diventano uno stimolo ulteriore per fare bene. Le carte in regola ci sono tutte».

Manuela Roani metterà a disposizione dell’Elettromeccanica Angelini un bagaglio di esperienza di inestimabile valore, fatto di 15 campionati consecutivi nella massima serie: «A dire il vero, non è una novità per me. Nelle ultime stagioni ho giocato in B1 con compiti anche di equilibrio e non solo tecnici. Devo dire che questo aspetto non mi pesa affatto, anzi, mi gratifica, mi responsabilizza e mi piace».