Apre la rassegna Dario Miedico, dottore critico verso l’obbligo vaccinale

Al via per il quarto anno consecutivo la rassegna culturale targata Around/Seven Sporting Club che quest’anno avrà come tema la libertà. Ad aprire il ciclo di incontri sarà Dario Miedico, personaggio sicuramente controverso, epidemiologo di 78 anni, tra i firmatari nel 2015 di una lettera indirizzata al presidente dell’Istituto superiore di Sanità Walter Ricciardi in cui, assieme ad altri 152 dottori, esprimeva perplessità sulle vaccinazioni pediatriche di massa.

Miedico, radiato nel 2017 dall’Ordine dei Medici di Milano – ma non sono ancora note le motivazioni -, ha sempre sostenuto di “non essere contrario ai vaccini nonostante mi accusino del contrario”, ma di “essere contrario all’obbligo perché uno dei pericoli maggiori è quello di sottovalutare i rischi delle vaccinazioni”.

Miedico arriva a Savignano per esprimere il suo punto di vista in materia di libertà di scelta nel campo della salute; l’appuntamento è per venerdì 16 novembre alle ore 20.50 alla sala Allende di corso Vendemini 18. Possibilità di prenotazione al numero 335 7371130. L’ingresso è libero.

Tra i personaggi che prenderanno quest’anno parte alla rassegna vi sono anche Fabio Lepri, assistente alla scuola di bodymind integration del padre fondatore Jack W. Painter,  e Paolo Borrometi, giornalista minacciato di morte dalla mafia, che sarà a Savignano il 14 dicembre per presentare il suo ultimo libro “Un morto ogni tanto. La mia battaglia contro la mafia invisibile (ed. Solferino, 2018)”.