Consegnate nei giorni scorsi 5 borse di studio a sostegno di percorsi musicali e artistici

CESENA - In occasione del concerto di Natale dell’istituto Corelli, che si è tenuto nei girni scorsi all’auditorium di Palazzo Nadiani, sono state consegnate le borse di studio istituite alla memoria del pittore Giannetto Malmerendi e della moglie Maria Camprini. 

 

I riconoscimenti, ben 5, sono stati assegnati ad alcuni giovanissimi e meritevoli studenti cesenati, per sostenerli nei loro studi artistici e musicali.

Di queste, due, dell’importo  di 500,00 euro, erano  destinate a studenti di scuola superiore ad indirizzo artistico. A riceverle sono state Chiara Intini, studentessa dell’Istituto professionale di stato per l’Industria e l’artigianato Comandini e Alice Baldini dell’Istituto Professionale di Stato Versari- Macrelli.

 

Altre tre borse di studio, dell’importo di 250 euro ciascuna, sono state attribuite ad altrettanti ragazzi che studiano musica. Si tratta di Michelangelo Ceccaroni (10 anni) e Matteo Falcone (7 anni) – entrambi allievi del Corelli dove studiano, rispettivamente, chitarra e pianoforte – e di Diego Falcone (10 anni), fratello di Matteo, che studia pianoforte al Conservatorio.

 

A consegnare i riconoscimenti l’Assessore alla Cultura del Comune di Cesena Christian Castorri e il presidente dell’Asp Alen Balzoni. Nel corso della cerimonia è stato ricordato con particolare affetto Francesco Malmerendi, erede della famiglia e presenza costante delle precedenti cerimonie, recentemente scomparso.