Domenica 13 previsti due turni: alle 16 e alle 17.30

Domenica 13 novembre, il programma di “Musei del presente” fa tappa alla Pinacoteca comunale (in via Aldini 26) dove si terrà à “Nuove storie per le opere d’arte”, laboratorio di micro-narrazione per bambini e ragazzi curato da Arianna Ioli.

Previsti due  turni, ciascuno della durata di un’ore e mezza: il primo laboratorio prenderà il via alle ore e sarà rivolto ai  bambini da 6 a 12 anni; il secondo avrà inizio alle ore 17.30 ed è pensato per bambini dai 3 ai 5 anni e per i genitori.

“Di notte le opere d’arte si ritrovano improvvisamente sole e senza visitatori e ingannano il tempo raccontandosi delle storie – spiega Arianna Ioli – Le storie che conoscono però sono sempre le stesse, visto che nessuno dei visitatori del museo racconta mai loro qualcosa di nuovo”.

Grazie a fantasia e immaginazione, il laboratorio permetterà ai partecipanti di aiutare le opere d’arte a uscire dalla loro routine

Bambini e ragazzi potranno divertirsi a raccontare delle piccole storie, per poi lasciare alle opere una storia di immagini e parole per quando arriverà la sera.

 

Sempre nell’ambito dei “Musei del Presente” , domenica 13 novembre  saranno aperti anche gli altri musei (oltre alla Pinacoteca comunale, il Museo Archeologico, il Museo di Storia dell’Agricoltura, la Biblioteca Malatestiana, il Museo di Scienze naturali e la Casa Museo Renato Serra), che potranno essere visitati seguendo la mappa di “Musei del presente” e “Giocando con cartoline del presente”.

Ingresso libero.

 

“Musei del presente” è un dispositivo ludico e itinerante nato dall’incontro tra il [NON] Museo – Centro di arte e cultura contemporanea dall’infanzia e MuNa Musei di Narrazione di Rimini, con il patrocinio del Comune di Cesena.

Per informazioni e iscrizioni: Associazione Katrièm tel. 329 2291306 oppure consultare il sito www.katriem.it