LONGIANO. Domenica 30 ottobre la Fondazione Tito Balestra va in trasferta: infatti alle ore 17 presso il Santuario del SS. Crocifisso di Longiano si terrà un concerto di musica polifonica che vede protagoniste la Corale Croscat (Catalogna) e la Corale Polifonica Malatestiana di Cesena: due realtà simili che, pur provenendo da Paesi diversi, sono vicine per repertorio, passione e longevità.

La Fondazione Tito Balestra Onlus da anni insiste nel promuovere la circuitazione della cultura senza vincoli di confini e di interessi ed è per questo che ha deciso di collaborare con l’Associazione Porto di Leonardo che ha tra i suoi obiettivi quello di promuovere lo scambio culturale fra realtà con diverse storie, origini e modo di approcciarsi alla musica. Questa è l’idea da cui prendono il via i concerti del 30 a Longiano. Grazie anche alla disponibilità dei Frati Minori Conventuali si è reso quindi possibile offrire al pubblico e alla Città di Longiano un’importante occasione.

Ingresso gratuito.

​Coral Croscat – Olot (Catalogna)

 

Il coro è stato fondato nel 1973 a Olot, una cittadina in provincia di Girona in Catalogna, vicino al confine con la Francia e 50 km dalla Costa Brava.

È membro attivo della Federazione Catalana di Cori, la FCEC.

Il repertorio del coro è ampio e variegato: autori classici, musica barocca, compositori del rinascimento, autori moderni di tutto il mondo e canti tradizionali e popolari. Tra le opere interpretate dal coro, si possono citare Dido & Aeneas di Henry Purcell, il Magnificat di Antonio Vivaldi, la musica religiosa del compositore P. Antonio Soler, nato a Olot, e un concerto di musica dei Beatles eseguito con il gruppo musicale Magical Mystery Group.

Di solito le performance del coro si svolgono in Catalogna, ma non sono rare le esecuzioni all’estero, in particolare in Francia e nei Paesi Bassi.

Il coro è composto attualmente da 36 coristi sotto la direzione di Claudio Suzin Rodriguez che ha assunto questa responsabilità nel 2014 e ha portato la Coral Croscat ad un’interpretazione fresca contribuendo ad arricchirne il repertorio.

Corale Polifonica Malatestiana – Cesena

La corale è stata fondata nel 1978, persegue la ricerca, lo studio e la proposizione del patrimonio della polifonia classica, moderna e contemporanea, ma anche del repertorio vocale e strumentale, finalità realizzate anche tramite la collaborazione con analoghe associazioni, allo scopo di divulgare tale genere musicale. Tale attività si rivolge ad un pubblico vasto ed articolato attraverso l’attività concertistica e l’organizzazione e/o la partecipazione a rassegne, concorsi.

L’attività concertistica della Corale Polifonica Malatestiana si è rivolta spesso ad un’azione di sensibilizzazione nei confronti di problematiche di rilievo civico e sociale, oltre che sottolineare eventi culturali diversi, interagendo con altre espressioni artistiche.

 

Lunedì 31 ottobre alle ore 20:30 presso il Castello Malatestiano di Longiano le brave Ilaria Tait e Giulia Soldati in occasione della sera di Halloween propongono per le famiglie cultura da paura!!, una visita guidata a lume di torcia al Castello Malatestiano ed alla Collezione Balestra. La visita sarà intervallata da letture tenebrose, vampiresche ed orripilanti. Adatto a grandi e piccini.

Ingresso € 3,00 con prenotazione obbligatoria (tel. 0547 665850 email [email protected]).

Durante le manifestazioni è stata invitata a partecipare l’Associazione Coordinamento Intercomunale Volontari di Protezione Civile dei Comuni Borghi-Longiano- Roncofreddo che insieme all’Amministrazione Comunale di Longiano e alle Associazioni Cittadine promuovono una raccolta di fondi per interventi nelle aree colpite dal terremoto del 24 agosto e del 26 ottobre 2016. Contribuisci anche tu alla solidarietà.

 

Ufficio Stampa Fondazione Tito Balestra