CESENA. La Biblioteca Malatestiana si prepara ad indagare su fondamenti scientifici e fantasie irrazionali sulle creature letterarie del mistero con la serie di conferenze “La scienza dei mostri «di carta»”.

Promosso dalla Biblioteca Malatestiana e dal CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) in collaborazione con l’Associazione Orango – curiosi per natura, i ciclo mettendo in calendario dal 6 settembre fino a dicembre, sei appuntamenti con la partecipazione di studiosi ed esperiti che nel corso della loro attività scientifica hanno approfondito il campo del mistero nei suoi variegati aspetti, approfondendo ad esempio i legami tra scienza, filosofia e letteratura ma anche figure letterarie e storiche.

Tutti gli incontri avranno luogo nell’Aula Magna della Malatestiana e saranno presentati e moderati da Lorenzo Rossi, autore di pubblicazioni scientifiche e divulgative nel campo della zoologia e del rapporto tra scienza e pseudoscienza.

 

Si comincia martedì 6 settembre, alle ore 17, nell’Aula Magna, con Marco Ciardi che parlerà di “Da Harry Potter a Galileo: può la magia aiutare la scienza?”.

Durante la conferenza, Ciardi punterà la lente sul rapporto fra magia e scienza, proponendo al pubblico un viaggio da Harry Potter fino a Galileo Galilei, l’emblema della scienza moderna, alla ricerca di una risposta soddisfacente alla domanda di cui sopra.

Rifletterà inoltre sul modo in cui si dovrebbe insegnare, trasmettere e divulgare la scultura scientifica e i valori della scienza moderna.

Marco Ciardi è docente di Storia della Scienza e della Tecnica all’Università di Bologna e nella sua attività di ricerca si è occupato allo studio dei rapporti tra scienza, filosofia e letteratura, tra scienza, pseudoscienza e magia, e all’analisi delle relazioni tra cultura scientifica, educazione e democrazia.

E’ autore del volume “La metamorfosi di Atlantide. Storia di un’idea, Galileo e Harry Potter”.

 

Il programma proseguirà il 27 settembre con Massimo Polidoro, scrittore e Segretario nazionale del CICAP (titolo della conferenza “Sherlock Holmes e il mistero di Jack lo Squartatore”), il 18 ottobre con Lorenzo Montali, professore di Psicologia sociale al Dipartimento di Psicologia all’Università di Milano – Bicocca e vicepresidente del CICAP (“Leggende, gatti alati e fantasmi: il fascino del mistero”), l’8 novembre con Lorenzo Rossi (“Dal Kraken a Moby Dick: quando i mostri diventano veri”), il 29 novembre con il chimico Luigi Garlaschelli (“Misteri macabri: da Frankenstein agli zombi”) e il 6 dicembre con l’ingegnere Andrea Ferrero (“Chi ha paura delle streghe?”).

 

Ufficio Stampa del Comune di Cesena