CESENA. In arrivo dalla Regione 124mila euro per il progetto di rete Man e videosorveglianza di Cesena. Nei giorni scorsi la Giunta della Regione Emilia-Romagna ha approvato lo stanziamento del contributo finalizzato, in particolare, a rafforzare gli interventi previsti nella zona della Stazione Ferroviaria e degli Istituti scolatici superiori. Il finanziamento, infatti, consentirà di migliorare ulteriormente l’efficienza del sistema in un’area particolarmente sensibile della nostra città.

 

L’intervento della Regione Emilia-Romagna si inserisce nella strutturazione del primo lotto di lavori, per un importo complessivo di 2,2 milioni di euro, che verranno realizzati a partire dai primi mesi del 2017 e che consentiranno di realizzare la prima, fondamentale, parte del sistema di videosorveglianza cittadino, comprendente gli apparati di videosorveglianza a servizio del quartiere Centro Urbano e parte dei quartieri Fiorenzuola e Cesuola e la strutturazione del data center a servizio dell’intero sistema presso la futura sede della Polizia Municipale in via Dell’Amore.

 

“Con questo contributo – affermano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore all’Innovazione e Sviluppo Tommaso Dionigi – la Regione Emilia-Romagna ha dimostrato l’interessamento al progetto dando prova della validità dello stesso e offrendo alla nostra città una importante occasione di collaborazione su scala regionale. Per questo, teniamo particolarmente a ringraziare per la collaborazione offerta la Consigliera regionale Lia Montalti, attenta allo sviluppo del progetto sin dalle fasi iniziali ed il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, vicino ai territori e da sempre interessato alla visione prospettica del futuro delle nostre città.”

 

“È importante – commenta la Consigliera regionale Montalti – che la Regione riconosca gli sforzi degli enti locali sul tema della sicurezza, sostenendo progetti e iniziative che contribuiscano a prevenire e intervenire sui fenomeni di illegalità, e favorendo quindi il benessere dei cittadini. In questo senso il progetto di video sorveglianza che sta mettendo in campo il Comune di Cesena può rappresentare un importante punto di riferimento a livello regionale, per la qualità dell’intervento previsto e la sua innovatività”.

 

Ufficio Stampa del Comune di Cesena