GATTEO. È Gene Gnocchi l’eroe nazionale della risata che venerdì 26 agosto concluderà la prima edizione di “Gatteo Lol”, la nuova rassegna di spettacoli comici che a luglio e agosto ha portato in piazza della Libertà i migliori cabarettisti italiani in collaborazione con l’organizzazione firmata Andrea Prada. Il gran finale, venerdi 26 agosto dalle 21.30, è quindi affidato a una delle punte di diamante della comicità all’italiana: sul palco arriva infatti l’ironia caustica di Gene Gnocchi, oramai romagnolo a tutti gli effetti dopo il trasferimento, qualche anno fa, a Faenza, a cui ha dedicato anche un suo libro.

Partito come calciatore in serie C negli anni Settanta, Gene ha sfruttato la sua passione per il pallone affiancando all’attività da cabarettista anche le collaborazioni con programmi sportivi come “Quelli che il calcio”. Consacrato nel 1989 dalla trasmissione satirica “Emilio”, sono “Mai dire gol” e “Zelig” a rendere i suoi personaggi vere e proprie icone della comicità italiana di fine anni Novanta, per poi intraprendere un percorso professionale del tutto proprio e mai banale, a base di monologhi, libri e satira televisiva.

Sul palco dell’ultima serata di Gatteo LoL anche Lorenzo Lanzoni, l’inquietante “fatina” vestita di rosa che, nonostante barba e stempiatura, ama considerarsi “la più bella del mondo”. La serata è a ingresso libero, info 0547 86083.

 

Ufficio Stampa del Comune di Gatteo