Prodotte oltre 13mila mascherine in tessuto

Alle battute finali la missione solidale per la produzione di mascherine in cotone avviata durante l’emergenza sanitaria dal Comune di Cesena insieme ad ASP Cesena Valle Savio e Protezione Civile. Grazie all’impegno e alla dedizione delle 200 sartine, non meno delle aziende del territorio che hanno dato un proprio contributo, sono state prodotte più di 13 mila mascherine in tessuto, lavabili e riutilizzabili. Un valore aggiunto relativamente all’impatto ambientale ed ecologico. Si tratta di un quantitativo che si somma ai 40 mila dispositivi di protezione consegnati ai cittadini tramite supermercati e negozi di generi alimentari e alle oltre 87 mila mascherine distribuite a circa 42 mila famiglie casa per casa. In entrambi i casi i lotti sono stati destinati al Comune di Cesena dalla Regione Emilia-Romagna.

“Tante famiglie o piccole aziende – commenta l’Assessora ai Servizi Sociali Carmelina Labruzzo – hanno già potuto usufruire gratuitamente delle mascherine grazie anche all’impegno delle operatrici che si sono occupate della raccolta, delle richieste e della distribuzione a domicilio. Il Centro per le Famiglie ASP Cesena Valle Savio, il Comune e la Protezione Civile ringraziano tutti coloro che hanno collaborato e che hanno messo il proprio ‘saper fare’ a disposizione della comunità. I cesenati, come ribadito più volte nel corso di questa emergenza sanitaria, hanno aiutato il prossimo in tutti modi e contribuendo ad alleviare la condizione di chi ha vissuto l’emergenza in prima persona, penso ad esempio ai soggetti più fragili costretti a casa o agli anziani che avevano bisogno dei generi di prima necessità o di un sostegno. Inoltre, il nostro grazie va ai privati e a tutte quelle aziende che hanno contribuito in piena emergenza alla distribuzione dei Dpi, tra mascherine, guanti e gel igienizzanti”.

A partire da oggi, mercoledì 3 giugno, il Centro per le famiglie sarà il punto di riferimento per il ritiro delle ultime mascherine in tessuto. Chiunque ne avesse bisogno per la propria famiglia o per la propria attività può contattare lo 0547 333611 dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12. Il ritiro potrà avvenire al cancello del Centro per le famiglie in Via Ancona 310 rispettando le distanze e le norme per la sicurezza.