Il Teatro Mentore di Santa Sofia scrive agli abboanti per comunicare l’annullamento ufficiale della stagione teatrale 2019 – 2020 a causa dell’emergenza Covid 19. “Purtroppo, a causa dell’emergenza legata al Covid-19, siamo stati costretti ad annullare alcuni spettacoli in cartellone. Inizialmente abbiamo sperato di potere solo posticipare le rappresentazioni, in modo da potere garantire comunque lo svolgimento della stagione programmata, ma l’evolvere della situazione ci ha costretto a prendere una decisione più drastica e ad annullare tutta la programmazione prevista per i mesi di marzo e aprile. Alla luce dei fatti riteniamo prematuro fissare nuove date, magari a fine maggio o inizio giugno, con l’incertezza di doverle nuovamente posticipare: è un’operazione difficile da compiere per le compagnie teatrali e all’interno del Teatro sarebbe complicato, ad esempio, rispettare le distanze di sicurezza tra gli spettatori. Andare a Teatro deve essere un momento di svago, da vivere in totale piacevolezza: cosa che l’emergenza Covid-19 non ci permette di fare, con tutte le restrizioni e le limitazioni imposte.” Sono dunque annullati  gli spettaoclispettacoli compresi negli abbonamenti Cumulativo” e “Prosa “Barzellette” di e con Ascanio Celestini, “Coast to Coast” di e con Rocco Papaleo, “Chi è di scena” di e con Alessandro Benvenuti.

I possessori dei carnet di abbonamento “Prosa” e “Cumulativo” avranno diritto ad uno sconto di 50 euro sull’acquisto dell’abbonamento alla stagione 2020 – 2021 o, in alternativa, qualora non volessero rinnovare l’abbonamento, riceveranno un voucher che darà loro diritto a partecipare a n. 3 spettacoli della stagione 2020 – 2021. Al momento non abbiamo elementi sufficienti per fornire maggiori dettagli sugli spettacoli che verranno proposti nella prossima stagione, ma sarà nostra premura avvisarvi per tempo. Inoltre, anche tutte le iniziative fuori abbonamento come la Stagione Ragazzi riservata agli studenti dell’Istituto Comprensivo e la proiezione del film “Le scelte di Nadia” in occasione del 25 aprile sono state annullate e verranno riprogrammate nella stagione 2020/2021

“Ci sono cause di forza maggiore a cui dobbiamo sottostare, ma siamo consapevoli che il “nostro” pubblico e i “nostri” abbonati sapranno comprendere la situazione. Nell’attesa di poterci di nuovo ritrovare a Teatro, vi ricordo che la segreteria è disponibile per ogni informazione al numero 349 9503847 oppure via e-mail [email protected] ”