Cielo nuvoloso sulle aree pianeggianti con nubi più consistenti sulle aree centro-occidentali

Allerta GIALLA diramata dall’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile e da Arpae per piene dei fiumi per le province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; per frane e piene dei corsi minori per le province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; per vento per le province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; per neve per le province di PC, PR, RE, MO, BO. Per la giornata di domani 2 marzo si prevedono precipitazioni intense sull’Appennino e la pianura occidentale. Le piogge previste potranno raggiungere valori medi areali su 24 ore di: 40-50mm sulla G, 50-70mm sulla E, 25-35mm sulla H, 25-40mm sulla C e 10-25mm sulla F. I valori puntuali potranno risultare localmente superiori ai 100mm. Quota neve oscillante tra 1500-1700 metri in abbassamento verso sera fino a 1000-1200 metri. Ventilazione sostenuta da sud-ovest sul crinale appenninico e aree collinari limitrofe (62-74 Km/h ) con raffiche che localmente potranno essere di maggiore intensità.

 

Lunedì, secondo il sito dell’Arpae, cielo molto nuvoloso o coperto sul settore appenninico con precipitazioni inizialmente deboli, in intensificazione nel corso della mattinata fino a divenire forti nel pomeriggio. Nuvoloso sulle aree pianeggianti con nubi più consistenti sulle aree centro-occidentali, dove si avranno precipitazioni deboli nel corso della giornata. Neve sui rilievi appenninici generalmente oltre i 1600-1700 metri circa di quota, in calo dalla serata. Temperature: massime in aumento sul settore centro-orientale e sui rilievi, con valori compresi tra 14 e 16 gradi nei rispettivi capoluoghi; stazionarie o in lieve aumento sulla pianura occidentale, comprese tra 8 e 11 gradi. Venti: da moderati a forti sud-occidentali sui rilievi e colline romagnole; deboli-moderati da sud-est sulle aree pianeggianti con possibili rinforzi da sud-ovest nella seconda parte della giornata sul settore romagnolo. Mare: mosso, molto mosso al largo nella seconda parte della giornata.

Martedì cielo molto nuvoloso o coperto per tutta la giornata con precipitazioni deboli o al più moderate, nevose sui rilievi oltre i 1000-1200 metri di quota. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni dalla tarda mattinata sul settore occidentale della regione.

Temperature: minime in lieve aumento sulle aree pianeggianti, in diminuzione sui rilievi, con valori compresi tra 5-7 gradi nei capoluoghi di pianura interna, qualche grado in più sulla fascia costiera. Massime in diminuzione, comprese tra 10 e 12 gradi.

Venti: deboli-moderati nord-occidentali; tendenza a rotazione della ventilazione da nord-est nella serata sul settore costiero, con rinforzi.

Mare: generalmente mosso, con moto ondoso in temporanea attenuazione nel pomeriggio.