Nei pressi sono stati trovati tre involucri di marijuana, segnalato il detentore

Sette minorenni forlivesi sono stati rintracciati nei pressi del Parco della Resistenza, in orario notturno, probabilmente intenzionati ad entrare grazie ad un buco presente nella recinzione. La Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, che stava monitorando quella zona proprio in ragione di precise segnalazioni di ingressi abusivi durante l’orario di chiusura del parco, li ha sottoposti a controllo avendo notato che al sopraggiungere della pantera della Polizia uno di loro aveva manifestato un certo nervosismo disfacendosi di qualcosa. Difatti, nei pressi, sono stati ritrovati tre involucri contenenti marijuana, per un peso di circa tre grammi, che sono costati a quel ragazzo una segnalazione per la detenzione di stupefacenti. Di quanto accaduto sono state informate le famiglie alle quali i ragazzi sono stati poi affidati. Onde prevenire eventuali azioni illecite, la Questura ha anche informato i competenti Uffici comunali affinchè siano attivate le necessarie misure dirette a riparare gli squarci della recinzione che permettono l’accesso incontrollato di persone durante le ore di chiusura del Parco